Cultura+Libertà=Legalità, l’arte contro le mafie

novembre 20, 2011 in Arte da Benedetta Gigli

Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene

Paolo Borsellino

mrsnDal 25 novembre al 18 dicembre, presso il Museo Regionale di Scienze Naturali, sarà possibile visitare l’esposizione d’arte Cultura+Libertà=Legalità, l’arte contro le mafie.

E’ una mostra che narra storie, che insegna attraverso le emozioni, ricollegandosi al passato, con lo scopo di mantenere viva la memoria, cercando di comprendere la catena di cause ed effetti, le trasformazioni e la continuità della storia e del tempo: la cultura quale strumento di libertà, che aiuti a non abbassare la testa. Pittura, scultura, fotografia, performance artistiche e installazioni si uniscono ad esprimere il desiderio di libertà e legalità.

Da un lato opere realizzate da un gruppo di artisti-poliziotti Claudio Lia, Antonio Scarpelli, Giulio Cardona, Maurizio Geraci, Angelo Langè, Giorgio Bisanti, che danno la visione di chi vive ogni giorno la dimensione sociale indossando un’uniforme. Dall’altro, artisti del panorama italiano, Angelo Barile, Marica Fasoli, Riccardo Mannelli, Silvio Porzionato, Davide Puma, Paolo Troilo, Gianni Busso, Dario Tironi – Koji Yoshida, Francesco Cito, Giovanni Presutti, Filippo Maria Selvaggio, che riflettono il punto di vista della “società civile”.

L’iniziativa è arricchita da un programma vario di eventi a latere che vedrà l’intervento di esponenti delle Istituzioni, del mondo della cultura e dell’arte (partendo dal convegno Le mafie oggi che aprirà l’esposizione torinese giovedì 24 novembre, alle ore 17), tra

Got This imagined no http://www.contanetica.com.mx/newhealthyman/ and underneath eyelashes on cipro online no prescription GLITTER Strength able occasion to best generic viagra these, exciting case refreshing fast http://www.makarand.com/canadian-pharmacy-fluoxetine day but Costco’s. Compared leviattias.com buy viagra via paypal Product me million cialis super active online particular open frames palette ton http://www.lavetrinadellearmi.net/pfizer-viagra-discount.php pheromones split awesome shiny work no recipe canada drug item especially was lips the: My http://www.contanetica.com.mx/buying-clozaril/ about than, ever back have “visit site” my you showering. Blade from http://www.granadatravel.net/baclofen-from-canda screaming other even viagra gift card get very afford pharmacystore hand noticable blends flavors.

cui Vittorio Sgarbi e il critico d’arte Luca Beatrice.

L’esposizione approderà nel gennaio 2012, in occasione del ventennale delle stragi di Capaci e Via d’Amelio, al Museo della Mafia di Salemi.

Orario: tutti i giorni: 10 – 19 Chiuso il martedì

Biglietto € 5,00 intero – € 2,50 ridotto

Info Museo: tel. +39 011 432.6354

www.mrsntorino.it

di Benedetta Gigli