Concorso per le scuole elementari

ottobre 8, 2001 in Attualità da Claris

“La memoria della guerra e della resistenza” è il titolo del concorso che Provincia di Torino, Istituto storico della Resistenza e ANPI propongono agli studenti di tutte le scuole elementari.

“Si tratta soprattutto di un percorso didattico, spiega Gianni Oliva, assessore al Sistema educativo e formativo, che aiuterà i ragazzi a recuperare la memoria del periodo fondante della nostra storia nazionale, il 1940/’48; che li guiderà nel passato, lungo il cammino che ha portato all’Italia dei nostri anni; che permetterà loro di ascoltare il racconto dei testimoni, fondamentale per comprendere meglio il valore della pace e della libertà.”

Il concorso si articola in quattro fasi.

– La formazione (una giornata) per i docenti interessati, a cura dall’Istituto Storico della Resistenza in Piemonte, nella quale saranno fornite indicazioni sulle acquisizioni più recenti della storiografia, proposti modelli di unità didattiche, individuate possibili griglie di intervista.

– L’intervento in classe dei testimoni, dopo che i docenti avranno preparato gli allievi con le opportune lezioni introduttive. I testimoni (combattenti delle guerre 1940/’43, partigiani, deportati, prigionieri di guerra, civili che hanno vissuto quel periodo) sollecitati dalle domande degli allievi, racconteranno la “loro storia”, che sarà registrata e costituirà così un bagaglio di memoria orale da conservare presso l’archivio dell’Istituto Storico della Resistenza in Piemonte, a disposizione per ogni futura ricerca di storia locale. L’ANPI, le associazioni di ex combattenti, l’ANED, le Amministrazioni Comunali, lo stesso Assessorato all’Istruzione della Provincia saranno a disposizione delle scuole per individuare i testimoni disponibili.

– L’attività artistica: singolarmente o a gruppi, gli allievi trasformeranno gli aspetti più significativi delle testimonianze ascoltate in immagini visive, “raccontando” attraverso i disegni le tante storie di vita vissuta.

– La mostra (aprile 2002) di tutti i disegni a Palazzo Cisterna in via Maria Vittoria, 12 – Torino. L’iniziativa si concluderà con la premiazione dei lavori migliori e con la consegna di un riconoscimento a tutte le classi partecipanti. Il tutto nel corso di una manifestazione (presumibilmente al Teatro Alfieri) condotta da Bruno Gambarotta. Le modalità del concorso saranno illustrate alle scuole interessate lunedì prossdimo, 17 ottobre alle ore 15, presso la sala Consiglieri di palazzo Cisterna.

di Claris