Come in uno Specchio

settembre 17, 2009 in Arte da Redazione

Ribrezzo1Al Museo di Scienze Naturali sarà inaugurata venerdì 18 settembre la mostra Come in uno specchio. Anime a confronto, dove saranno esposte le opere dell’artista torinese Donatella Ribezzo.

Formatasi all’Accademia Albertina, la Ribezzo è passata dalla pittura naturalista su ceramica alle tavole in mostra, in cui il suo talento di ritrattista risulta evidente.

In particolare, questa evoluzione, è stata segnata dal viaggio in Tanzania, che l’artista ha voluto e vissuto nell’animo come scoperta, ricerca e studio, e che oggi si può definire “iniziatico”.

Grazie ad un dipingere estremamente misurato nella resa delle forme, nella definizione dell’incedere di un puma o nella piacevole descrizione dei cuccioli di una tigre, il suo discorso appare permeato da un senso di sottile romanticismo, di una limpida adesione al movimento di ogni singolo animale e, in sintesi, alla volontà di raffigurare una realtà serena e rasserenate, di trasmettere la lotta di due zebre o i giochi di dell’orso nel bosco.

Ribrezzo2

In queste «tavole» non vi sono segni di violenza, di aggressione, di sofferenza, ma una sintesi espressiva che si sviluppa in grandi formati, in vedute dai risvolti narrativi ed esistenziali che mettono in evidenza possenti rinoceronti, giraffe, pantere, lupi.

Gruppi di scimmie, di anziani dal viso solcato da rughe che sembrano i sentieri di una vita difficile, di percorso all’interno dell’umanità con gli occhi dolcissimi dei bambini, i vestiti coloratissimi delle ragazze, il copricapo degli hindu.

Come in uno specchio. Anime a confronto

Dal 19 settembre al 9 novembre.

Museo di Scienze Naturali, via Giolitti 36 – Torino

di Redazione Arte