Cinema e nuovi media, il convegno di Torino

luglio 9, 2009 in Cinema da Redazione

cinema e nuovi media“Ciak: Business! Cinema e nuovi media in azione” è il convegno che a Torino tratterà le tematiche legate alla nuova economia dell’entertainment, le cui dinamiche si svolgono sempre più al di fuori delle sale cinematografiche. Il convegno si terrà presso il Lingotto Fiere il 18 settembre 2009 ed è promosso da CineShow, Salone per il cinema, la televisione e il multimedia in collaborazione con Somedia – la Repubblica.

Il business dell’entertainment è in costante crescita grazie alla rivoluzione digitale e alle nuove tecnologie; l’attenzione dei produttori di contenuti e degli investitori si sta spostando sempre più sui nuovi strumenti tecnologici multimediali. Il convegno propone due sessioni tematiche di mezza giornata ciascuna: una sulle nuove finestre di sfruttamento dei prodotti audiovisivi, l’altra sul nuovo marketing dello show business.

Telefonini, computer e player portatili multimediali sono pronti a raccogliere l’eredità delle vecchie sale. Questi media sono anche degli ottimi strumenti di marketing per il cinema, poiché è stato verificato come una pellicola promossa su telefonino trovi molti più potenziali spettatori e provochi un maggiore interesse in chi viene esposto a questa tipologia di campagna pubblicitaria.

Il convegno presenterà interessanti interventi: l’apertura dei lavori è a cura del moderatore Ernesto Assante, giornalista di la Repubblica. Molti i prestigiosi rappresentanti del mondo del cinema e delle sue professioni previsti come relatori all’evento, per approfondire insieme ai partecipanti le nuove prospettive dell’entertainment attraverso gli strumenti digitali. Tra gli ospiti confermati, Riccardo Tozzi, Presidente di ANICA, con un dibattito sul mondo dell’entertainment e sulle opzioni di sfruttamento del film. Anche la Universal Pictures Int. Italy sarà presente con il proprio Marketing Director, Massimo Proietti, che affronterà la “risposta delle major” alla rivoluzione digitale ed agli investimenti in pubblicità e promozione.

Silvano Colombo, Country Manager Divisione Entertainment & Device Microsoft si occuperà di illustrare ai presenti le opportunità del cinema su telefonini, computer, player portatili multimediali, come risposta al calo dei consumi nelle sale. GFK Eurisko presenterà, grazie all’intervento di Giorgio Licastro, Department Manager, i risultati di una ricerca sull’ascolto multimediale. Un approfondimento accademico sulla figura dello spettatore come co-creatore grazie al web 2.0 sarà offerto da Stefano Pace, Assistant Professor presso l’Università Bocconi di Milano. Spazio anche al marketing non convenzionale applicato al cinema, con la testimonianza di Alex Giordano, di Ninja Marketing.

Per ulteriori informazioni sul convegno, www.cineshow.it

di Gaia Tomasi