China Power Station

febbraio 24, 2011 in Arte da Benedetta Gigli

china power stationLa mostra China Power Station, inaugurata il 7 novembre scorso alla Pinacoteca Agnelli, sarà prorogata fino a domenica 27 marzo. Grazie al successo di critica e pubblico, gli appassionati e i curiosi hanno ancora più di un mese per scoprire l’arte contemporanea cinese.

Questa esposizione è un nuovo capitolo dell’indagine della Fondazione sui ‘collezionismi’, che porta nel capoluogo piemontese parte dell’allestimento permanente dell’Astrup Fearnley Museum of Modern Art di Oslo, in Norvegia. Vengono rappresentati video, installazioni di grandi dimensioni, pitture, sculture, fotografie, che cercano di raccontare la vibrante scena artistica cinese svelando il talento di questi artisti d’avanguardia.

In sala tutti i giorni, dal martedì alla domenica, i visitatori possono chiedere approfondimenti sugli artisti alle mediatrici culturali e ogni domenica sarà possibile svolgere attività didattiche legate al tema della Cina per adulti e bambini dai 4 anni.

Il sabato e la domenica la Pinacoteca Agnelli ha pensato ad un servizio di navetta gratuito che dall’8 Gallery, Eataly e Lingotto Fiere arriverà direttamente alla Pista sul tetto del Lingotto e alla Pinacoteca Agnelli.

Informazioni

Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

Via Nizza, 230 – Torino

Tel. 011.0062713

www.pinacoteca-agnelli.it

di Benedetta Gigli