Arte e seduzione al Salone del libro con cioccolato

maggio 9, 2007 in Enogastronomia da Redazione

cioccolatoDa giovedì 10 a lunedì 14 maggio 2007, alla ventesima edizione della Fiera Internazionale del Libro e in una quarantina di Librerie di Torino e provincia l’arte del cioccolato incontra la seduzione della lettura. Due piaceri del palato e dello spirito, due eccellenze del Piemonte da gustare insieme in un’esperienza sensoriale e spirituale unica.

È la nuova iniziativa Libro e Cioccolato. Tentazione e meditazione, ideata dalla Fiera Internazionale del Libro insieme ad Ascom-Epat, alle librerie di Torino e provincia, all’Assessorato al Commercio e Turismo della Città di Torino, e sostenuta da UniCredit Banca.e da Camera di Commercio di Torino.

Nel terzo padiglione della Fiera al Lingotto sarà allestito il Caffè Torino: un’ambientazione creata dalla grande scenografa Margherita Palli per la Città di Torino e già proposta in importanti occasioni come il Salone del Gusto, che ripropone l’atmosfera e il lusso dei caffè storici torinesi con i loro velluti, stucchi e specchiere.

All’interno del Caffè Torino una grande libreria tematica, curata dai librai torinesi, esporrà e metterà in vendita i titoli più importanti e insoliti sul «pianeta cioccolato» e sulla civiltà del gusto.

Uno spazio lounge ogni giorno dalle 17 alle 19 ospiterà un incontro con scrittori, giornalisti e produttori intorno al rapporto fra libro e cioccolato, fra tentazione e meditazione.

Negli stessi giorni, al di fuori del centro espositivo di via Nizza, in 38 librerie di Torino e provincia un pasticcere o artigiano del cioccolato offrirà il meglio dei suoi prodotti. Il risultato? Un ricco programma di incontri con autori e degustazioni per affascinare, sedurre, incantare, e un traguardo: consolidare ancora di più il rapporto tra la Fiera Internazionale del Libro, la città e la creatività del suo artigianato.

Nei giorni della Fiera, allo spazio del Caffè Torino al Lingotto (III Padiglione), due produttori d’eccezione saranno presenti con i loro prodotti e omaggeranno il pubblico degli incontri con degustazioni e un piccolo e prestigioso cadeau creato per l’occasione:

  • il maître chocolatier Guido Gobino (che ha accompagnato la Fiera del Libro fin dai suoi esordi e presenterà due nuove creazioni)

  • Aziende Vitivinicole Ceretto, che offriranno altri fuoriclasse come il Moscato d’Asti dei I Vignaioli di Santo Stefano, il Barolo Chinato e il torrone Relanghe.

    Il programma degli incontri prevede cinque appuntamenti:

  • Giovedì 10 maggio 2007, ore 17.00-19.00. Torino, il Piemonte e il cioccolato: una storia d’amore

    Con Alessandro Altamura (assessore al Commercio e Turismo della Città di Torino), Roberta Ceretto (Aziende Vitivinicole Ceretto), Maria Luisa Coppa (presidente Ascom Torino), Guido Gobino (maître chocolatier), Gigi Padovani (giornalista La Stampa), Rolando Picchioni (presidente Fiera Internazionale del Libro).

  • Venerdì 11 maggio 2007, ore 17.00-19.00. Cioccolato e sport

    Con Roberto Beccantini (La Stampa), Nino Cirillo (Il Messaggero), Luca Curino (Gazzetta dello Sport), Guido Gobino (maître chocolatier), Paolo Massobrio (giornalista enogastronomico), Giancarlo Padovan (direttore Tuttosport), Roberto Perrone (Il Corriere della Sera).

  • Sabato 12 maggio 2007, ore 19.30-21.00. Libro e cioccolato: tentazione e meditazione

    Con Leonardo Bizzaro (La Repubblica), Bruno Ceretto (Aziende Vitivinicole Ceretto), Enrico Crippa (chef Piazza Duomo-Alba), Tommaso Lucchetti (storico dell’alimentazione), Orlando Perera (giornalista Rai), Enzo Vizzari (direttore Guide enogastronomiche L’Espresso).

  • Domenica 13 maggio 2007, ore 17.00-19.00. Processo al Codice Gianduiotto

    Con Giorgio Calabrese (l’Inquisitore), Bruno Gambarotta (l’Eretico), Enrico Remmert (il Giudice).

  • Lunedì 14 maggio 2007, ore 17.00-19.00 . Conoscere il cioccolato

    Con Guido Gobino (maître chocolatier), Paolo Massobrio (giornalista enogastronomico), Gigi e Clara Padovani (scrittori-giornalisti).

    Negli stessi giorni, a Torino e provincia (a Chieri, Chivasso, Ciriè, Giaveno, Ivrea, Lanzo, Moncalieri, Orbassano, Pinerolo, Rivarolo Canavese, Settimo Torinese, Venaria), seguendo sottili affinità elettive e topografiche, ogni libreria che partecipa all’iniziativa si è abbinata a una cioccolateria o pasticceria del territorio, che proporrà assaggi e degustazioni e sarà presente fra gli scaffali e i volumi con i propri prodotti per affascinare, sedurre, incantare.

    In ciascuna libreria, un ricco programma di incontri con autori, letture, presentazioni, animazioni e performance.

    Per maggiori informazioni:

    www.fieralibro.it

    www.torinoplus.it

    di Redazione