Arsenico e vecchi merletti

marzo 16, 2001 in Spettacoli da Momy

17022(1)Torna a grande richiesta al teatro Erba il capolavoro di black humour “Arsenico e vecchi merletti”, commedia noir tratta dall’omonimo testo dello scrittore statunitense Joseph Otto Kesselring. Messo in scena dalla compagnia teatrale Compagnia Torino Spettacoli, sotto l’attenta regia di Giancarlo Zanetti, lo spettacolo torna a Torino prima di esordire al Teatro Duse di Bologna.

L’originalità delle situazioni ed il gustoso disegno dei protagonisti ne hanno propiziato lo straordinario successo; lo spettacolo a Broadway è stato replicato per ben 1444 volte consecutive!

La commedia, ambientata a Brooklin, narra la vicenda di due simpatiche vecchiette e dei loro due nipoti. Una famiglia di pazzi, in cui l’unico soggetto normale, il nipote Mortimer, critico drammatico, si trova a vivere una situazione paradossale, surreale, macabra ed esilarante al tempo stesso. Le due ziette si “autoriconoscono” un ruolo di benefattrici degli uomini anziani soli: struggendosi di pietà per i poveretti, senza famiglia e senza prospettive, li invitano a cena e offrono loro un vino di sambuco arsenicato. Dopo averli “sollevati” dalle fatiche di una lunga vita, le sorelline terribili li nascondono in cantina, facendosi aiutare dal nipote pazzo, emulo del presidente Roosvelt.

Ancora sotto shock per la macabra scoperta, Mortimer deve far fronte ad una nuova, sconvolgente presenza all’interno della casa. Arriva un terzo nipote, che si credeva sperso in qualche carcere criminale. Dal portabagagli della sua auto fa capolino un altro cadavere, il suo dodicesimo.

Ecco così profilarsi una sfida zie – nipote: il risultato è sul 12 pari, ovvero un totale di ventiquattro cadaveri in circa due ore di commedia! Ovviamente la tenzone non può finire in parità: entra allora in scena un nuovo personaggio, il direttore di un manicomio, chiamato da Mortimer per far rinchiudere tutta la sua pazza famiglia. Le due ziette, sempre attente ed argute, scoprono che il direttore è un uomo vecchio e solo…

Un umorismo arguto, scenografie quanto mai realistiche, l’originalità del soggetto, l’abilità espressiva dei protagonisti e l’attualità dei temi trattati (la pazzia e, in modo indiretto, l’eutanasia) fanno di questa opera un successo teatrale indiscusso, da non perdere assolutamente.

L’interpretazione è affidata alla coppia ormai affiatata Innocenti-Nuti. Completano il cast Franco Vaccaro, Miriam Mesturino, Manuela Massarenti, Andrea Beltramo, Antonio Sarasso, Emanuele Arrigazzi, Domenico Brioschi e Paolo Vasciminno. Le scene e i costumi sono di Sebastiano Romano.

Arsenico e vecchi merletti

Teatro Erba – corso Moncalieri, 241 – Torino

Periodo: 17 e 18 marzo

Orario: feriali ore 21 – festivi ore 16

Ingresso: posto unico L. 30.000 (ridotti L. 20.000)Informazioni: tel. 011.661.54.47

di Monica Mautino