Aria di una frasca

maggio 16, 2006 in il Traspiratore da Cinzia Modena

Fatico a pensare

Senza ordine trovare

Che cascando di palo in erba

Fresca resto storione in camicia

A cavallo di onde

Deriva resta lontana fugace

Come pensieri morti ed intanto

Vividi, nel casseto loquace

Redento si nasce

Povero si diventa

Trapasso lo scritto e vago nella frasca

Posando la mano nella vasca

Si nasce e si muore

Chi muore dà la vita

Animate feste controvento o solstizi d’estate

Di aria si vive e di pazzia anche

Il Traspiratore – Numero 57

di C. Modena