Ancona Jazz Summer Festival 2006

luglio 17, 2006 in Musica da Redazione

Eddie PalmieriVincitore del più recente Grammy Award per la musica latina (l’ottavo della sua carriera), Eddie Palmieri è uno dei nomi di spicco (ci saranno anche ) attesi per la terza edizione dell’Ancona Jazz Summer Festival (AJSF). Il tema conduttore dell’AJSF 2006 è il confronto tra il jazz e la musica latina(brasiliana e caraibica in particolare).

Oltre che per la ricca programmazione, l’AJSF si distingue come una delle rare possibilità estive per ascoltare la musica nelle migliori condizioni di acustica e comfort.

Il festival si svolgerà infatti al Teatro delle Muse, dove la musica è servita con la poltrona Frau e l’aria condizionata, permettendo allo spettatore di gustare al meglio un programma che alterna spettacoli di vasto richiamo a concerti per i più fini intenditori.

  • La prima delle serate nella sala principale del Teatro delle Muse (lunedì 17 luglio) sarà interamente dedicata al mondo latino, prima con lo straordinario Trio da Paz, poi con il “re della salsa” Eddie Palmieri. Il Trio da Paz, la più importante piccola formazione emersa dal

    Brasile negli ultimi anni, riesce a mescolare il jazz con i ritmi del samba e della bossa nova dando vita a un risultato di rara eleganza.

    Eddie Palmieri, invece, si esibirà ad Ancona con il nuovo settetto Afro-Caribbean Jazz All Stars. Sia il Trio da Paz che Eddie Palmieri sono raramente apparsi in Italia: l’AJSF 2006 è un’occasione per ascoltare nel modo migliore due gruppi che sprigionano una vitalità e una tavolozza di colori e ritmi stupefacenti.

  • Giovedì 20 luglio sarà la volta del jazz più autentico, con l’accostamento di due gruppi tra i più rilevanti sulla scena internazionale. Darà il via alla serata il nuovo quintetto di uno dei trombettisti più stimati al mondo, Roy Hargrove. Mentre Hargrove torna al quintetto acustico dopo diversi anni, Kenny Barron salirà sul palcoscenico delle Muse con il suo celebre trio, la formazione che lo ha portato a essere tra i migliori pianisti jazz in attività.
  • Anche l’ultima delle grandi serate al Teatro delle Muse (sabato 22 luglio) prevede due concerti, che accosteranno musica latina e jazz. Si inizia con il quartetto di Tania Maria, indiscussa primadonna della nuova musica brasiliana, famosa per aver innovato la bossa nova nei primi anni ’80. Alla tradizione brasiliana miscelata con le atmosfere sofisticate del jazz di Tania Maria seguiranno le altrettanto preziose atmosfere cameristiche di un trio davvero stellare guidato da Ron Carter e completato da Mulgrew Miller e Russell Malone. Ron Carter ha bisogno di poche presentazioni: colonna portante dello storico quintetto di Miles Davis negli anni ’60, da allora è tra i massimi contrabbassisti del jazz moderno.
  • Il Ridotto delle Muse ospiterà poi concerti in esclusiva e musicisti giovani per la prima volta in Italia. Idea originale del festival è quella di accostare (venerdì 14 luglio) la pianista e cantante Dena DeRose al grande trombettista Marvin Stamm, un’icona del jazz

    orchestrale d’oltreoceano (Frank Sinatra, Benny Goodman…).

  • Venerdì 21luglio si potrà invece ascoltare il quartetto di Doug Wamble, chitarrista e cantante scoperto dai fratelli Marsalis, una delle figure più intriganti e rappresentative del jazz attuale.
  • L’AJSF 2006 si chiuderà (domenica 23 luglio) con una grande festa al Parco del Cardeto in onore dei cinquanta anni di carriera di Gianni Cazzola, batterista che ha nobilitato tutto il jazz italiano dal dopoguerra a oggi. In quest’occasione, Cazzola si esibirà col suo Smell Quintet.

  • Informazioni:

    telefono + fax: 071 2074239

    email: [email protected]

    sito web: www.anconajazz.com

    Biglietti e abbonamenti:

    Prevendita:

    Biglietteria del Teatro delle Muse

    tel.: 071 52525; apertura dal lunedì al venerdì

    Prevendita on-line: www.anconajazz.com

    Ridotto delle Muse (14 e 21 luglio):

    posto unico 10,00 euro

    (ingresso gratuito a tutti gli abbonati di poltronissime, poltrone e 1° galleria, fino a esaurimento posti)

    Teatro delle Muse (17, 20 e 22 luglio):

    poltronissime 28,00 euro (ridotto 25,00)

    poltrone + 1° galleria 25,00 euro (ridotto 22,50)

    2° galleria 18,00 euro (ridotto 16,00)

    3° galleria + palchi 12,00 euro

    Abbonamenti:

    poltronissime 70,00 euro (ridotto 63,00)

    poltrone + 1° galleria 63 euro (ridotto 57,00)

    2° galleria 45,00 euro (ridotto 40,00)

    Parco del Cardeto (23 luglio): ingresso libero

    Riduzioni: soci Gold Community Ancona Jazz; giovani fino a 25 anni; soci

    ARCI

    Soci Platinum Ancona Jazz: ingresso gratuito a tutti i concerti

    di Redazione