Al via la Stagione dello Juvarra

settembre 11, 2005 in Spettacoli da Stefania Martini

Torna, per la seconda stagione, Progetto Rettilario, contenitore di teatro, musica, danza e workshop nei locali della sede “storica” del Teatro Juvarra e del Café Procope di Torino, in Via Juvarra 15.

In attesa del trasferimento nell’area che un tempo ospitava gli spazi dedicati all’acquario-rettilario dell’ex-zoo di Torino, ancora in fase di ristrutturazione, la Compagnia M.a.s. Juvarra propone per l’autunno torinese un cartellone ricco di spettacoli di alto livello, che alterna nomi celebri del panorama teatrale italiano ad emergenti già consacrati da critica e pubblico, prestando un forte riguardo per ciò che di più interessante offre il territorio piemontese.

Quello che potrebbe sembrare un grande contenitore di proposte ha in realtà una sua linea precisa: l’intenzione di far sì che il Teatro Juvarra e il Cafè Procope diventino un punto di riferimento, per incontrare voci fuori dal coro e spettacoli di qualità.

Diverse sono le prime nazionali in programma, tra cui due produzioni e una coproduzione della compagnia M.a.s. Juvarra.

Al pubblico sarà offerta l’opportunità di trovare in uno stesso luogo una stagione teatrale attenta alle nuove istanze artistiche e alla ricerca e una stagione di musica world e sperimentale di respiro internazionale in un’alternanza di concerti e spettacoli teatrali, che sarà favorita anche da un sistema di abbonamento molto semplice, a tagliandi invece che a posti fissi.

Diversificate le formule pensate per rispondere alle esigenze del pubblico:

  • ABBONAMENTO PROGETTO RETTILARIO ROSSO: 6 ingressi a € 48 utilizzabili per tutti gli spettacoli teatrali e per tutti i concerti organizzati al Teatro Juvarra / Café Procope.
  • ABBONAMENTO PROGETTO RETTILARIO BLU: 6 ingressi a € 30 utilizzabili per tutti gli spettacoli teatrali e per i concerti di Gianluca Petrella, Antibalas Afrobeat Orchestra, Fe-mail, Johann Johannsson, Satanicpornocultshop.
  • ABBONAMENTO FEDELTÁ 11 SPETTACOLI DI PROSA, un abbonamento a posto fisso (prima e seconda serata di replica) valido per tutti gli spettacoli della stagione teatrale a un costo molto conveniente (intero € 55 / ridotto € 44).

  • ABBONAMENTO A 6 SPETTACOLI DI PROSA A SCELTA, valido per sei spettacoli teatrali a scelta (intero € 36 / ridotto € 30).

    La stagione si apre il 14 settembre con un workshop, che si protrarrà fino al 21, condotto da Emma Dante, organizzato in collaborazione con la Scuola Holden, che sarà utilizzato dalla regista siciliana per la creazione del suo nuovo spettacolo, I cani di bancata.

    Il lavoro prevede lo studio di due grandi autori, Fedor Michaijlovic Dostoevskij e Leonardo Sciascia, che riflettono entrambi, seppure in modo differente, sull’arroganza del potere radicata nel cuore di un’isola, la famiglia, abitata da branchi di cani.

    Tutte le informazioni sono sul sito:

    www.scuolaholden.it

    di Stefania Martini