A Torino HMA è BEAUTIFUL!

novembre 24, 2010 in Spettacoli da Redazione

Beautifulvenerdì 26 novembre, negli spazi essenziali dell’Hiroshima Mon Amour di via Bossoli sarà protagonista una realtà nuova. Beautiful. Chi si cela dietro questo nome? Tre nomi molto poco a caso e molto poco ignoti per chi segue la musica rock. Marlene Kuntz, Gianni Maroccolo e Howie B! Howie B è il produttore scozzese che curò il trip-rock dell’album Pop degli U2.

Beautiful – nome di un progetto musicale che li vede uniti e protagonisti – si è tradotto in un CD, registrato dal vivo durante una loro performance al Teatro Petrella di Longiano. Sessioni improvvisate dei 5 artisti che dicono:

“E’ un disco fatto un pò alla vecchia maniera come si faceva negli anni 70 ma con un colpo d’occhio moderno. Un viaggio psichedelico che ricorda quegli anni perchè è molto strumentale e senza struttura, mentre oggi si tende a comprimere e creare prodotti con la solita scaletta”.

Rock, noise ed elettronica.

Beautiful è un disco composto da dodici tracce in prevalenza strumentali. Ritmi ruvidi ma anche soffuse morbidezze notturne che si intercambiano durante l’esecuzione. Si sente anche il cantato inglese di Godano ma in questo caso la voce è essa stessa più strumento musicale che altro.

L’obiettivo di questi cinque elementi è quella di diffondere a una vasta platea sonorità che sono l’esito di un connubio molto ben oliato fra l’elettronica dell’esuberante dj/produttore scozzese e le chitarre dei Marlene Kuntz (Tesio e Godano), senza dimenticare le ritmiche del grande Maroccolo e dell’ottimo Luca Bergia.

Pubblicato solo il 14 settembre con la Al-kemi Records (della Ala Bianca Group) e distribuito da Warner, Beautiful è subito entrato ai primi posti della classifica GFk dei dischi indipendenti e nella classifica generale dei dischi più venduti in Italia.

INFO UTILI

BEAUTIFUL

MARLENE KUNTZ + Gianni Maroccolo + Howie B

Venerdì 26 Novembre 2010

Hiroshima Mon Amour

via Bossoli 83 – Torino

ore 22.00, ingresso 15.00 euro

www.hiroshimamonamour.org

di Redazione