A Bravograzie trionfa la Sardegna

gennaio 14, 2004 in Spettacoli da Adriana Cesarò

Tressardi“I Tressardi” sono i vincitori dell’undicesima edizione di Bravograzie, la Champions League del Cabaret, svoltasi dal venerdì 9 a domenica 11 gennaio, presso il Palais di Saint Vincent. I Tressardi sono approdati alla finale di domenica, con altri otto cabarettisti, dopo aver superato la semifinale di venerdì. I quattro artisti, con età tra i 20 ed i 30 anni, sono anche i vincitori del festival “La Lisca” di Genova. La peculiarità della loro esibizione è il canto a tenore (tradizionale sardo) col quale interpretano le hit parade di musica leggera del momento; sono i personaggi che lavorano a “Radio Lontana solo musica isolana” dove ricevono dediche e mandano in onda dischi a richiesta. Nei giorni precedenti, la giuria d’esperti, formata da Selvaggia Lucarelli, Daniele Soragni, Bruno Gambarotta, Romano Frassa, Claudio e Vincenzo Calì, ha decretato i fortunati talenti emergenti che hanno potuto partecipare, alla finalissima del premio dedicato ad Ettore Petrolini: Federico Basso, Loredana De Paola, Claudio Fois, Luca Koblas, Teresa Mannino, Urbano Moffa, i Tressardi e Andrea Vanumi. Nella serata finale, i vincitori, sono stati votati soltanto dal pubblico, grazie all’ormai noto e singolare sistema di voto che permette ad ogni spettatore di inserire una vera fiches del casinò nell’urna del proprio preferito e, per non far mancare la dovuta suspence, una vera macchina conta-fiches ha contato, sul palco, i voti che ogni concorrente.

Altissimo il livello di tutti i comici giunti alla finale. Applausi e apprezzamenti, da parte del pubblico, per Luca Koblas, Urbano Moffa e Teresa Mannino. A condurre la serata, la splendida Nina Moric, fresca e spumeggiante in perfetta armonia, con il camaleontico Max Tortora. Molti gli ingredienti che hanno fatto, della gara fra i talenti comici emergenti d’Italia, un vero e proprio evento televisivo come: la musica dal vivo, scritta a hoc e diretta dal maestro Stefano Palatresi, i bellissimi balletti del corpo di ballo di Bravograzie, gli ospiti da Enrico Bertolino che ha ritirato un premio ricordando i suoi esordi con Bravograzie a Selvaggia Lucarelli, Bruno Gambarotta e Romano Frassa (già giurati nella prima serata). Bravograzie, nella sua formula unica è stato ideato dai fratelli Calì, patrocinato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta e dal Casino de la Vallée, si è consolidato negli anni come il grande evento comico dell’anno. L’appuntamento televisivo è su Raidue per il 20 ed il 26 gennaio, in seconda serata. Due eventi televisivi pieni di luci, colori, musiche, bellezze ed ovviamente tante risate, all’insegna dell’innovazione, della comicità fresca che fa, di questa formula, un trampolino di lancio per i nuovi talenti comici emergenti italiani.

di Adriana Cesarò