6BIANCA la miniserie di Torino.. a Teatro!

febbraio 11, 2015 in Primo Piano, Spettacoli da Redazione

Amedeo_6Bianca_miniserie scuola holdenAL TEATRO GOBETTI DI TORINO GIOVEDI’ 12 FEBBRAIO, ORE 19.30, PRIMA ASSOLUTA DEL PRIMO EPISODIO DI “6BIANCA” (AMEDEO): Scritto da Stephen Amidon

Si terrà a partire da domani e fino al 10 maggio un evento speciale, che esula dalla consueta aspettativa, in particolare in un ambito, quello teatrale. La città di Torino sarà protagonista di una storia suddivisa in sei parti, che non sono però intervallati da minuti di attesa, ma da giorni. L’idea di successo delle miniserie televisive sbarca sul palcoscenico, sotto la Mole. L’appuntamento con 6Bianca è un progetto seriale nato apposta per il teatro, e si tratta di sei puntate scritte da Stephen Amidon e dirette da Serena Sinigaglia. Sei episodi, otto personaggi, una sola città: Torino.

Dal 12 al 15 febbraio al Teatro Gobetti si terrà la prima puntata di questa per così dire miniserie teatrale e si conoscerà quasi subito Bianca da cui il titolo.

Primo episodio, Amedeo.
La vita di Amedeo Ferraris, esponente di spicco di una famiglia torinese di grandi industriali, è sconvolta da una tragedia. L’erede ventiquattrenne, Bianca, si è suicidata impiccandosi nella vecchia fabbrica de Le Chiuse. Amedeo è in cerca di un colpevole ma la sua ricerca inizia a svelare un gioco di maschere che non risparmia nessuno. Giulia, sua moglie, Luna, la sua amante, nonché migliore amica di Bianca, e Paolo, il suo assistente: ognuno di loro potrebbe averla spinta a commettere questo gesto perché ognuno, a suo modo, aveva dei vantaggi da trarne. Uno sconosciuto pieno di misteri sopraggiunto nel luogo della tragedia per rendere omaggio alla defunta mette in allarme Amedeo che rimane solo con i suoi pensieri quando viene interrotto proprio da Bianca, tornata per dirgli: se qualcuno ha una colpa, quello sei tu.

“Dicevano che non sarei mai riuscito ad avere successo in azienda quando sono subentrato a mio padre. Mi hanno accusato di essere troppo giovane e troppo debole, dicevano che mi mancava il fascino spontaneo di mio padre e le sue maniere educate. Ero troppo arrogante, dicevano, troppo solitario, ma ho dimostrato presto che si sbagliavano. I miei detrattori sono stati costretti a vedere come ho trasformato un’elegante azienda italiana di aeronautica in una potenza industriale globalizzata, estendendo le sue conquiste in Europa, in Africa e in Asia e sì, addirittura in America. E ora i giornalisti mi chiedono come ho fatto. Qual è il segreto del mio successo? Rispondo con i soliti insipidi cliché a proposito del duro lavoro e dell’innovazione, rifiutandomi di rivelare qual è la vera formula: non lasciare mai che qualcuno sappia cosa stai pensando. Non fargli mai sapere cosa stai provando.
È questo che i deboli e i mediocri non capiscono del potere: lo perdi nel momento in cui lasci che la gente ti guardi dentro. E così io rimango un mistero, una sfinge. Puoi essere un collega stimato o un nemico giurato, uno dei maggiori azionisti o la donna delle pulizie: non vedrai mai il vero Amedeo Ferraris. Né mia moglie Giulia o mia madre Anna Magdalena, né la mia amante segreta o il mio fedele assistente, nemmeno la mia amata figlia Bianca. È questo il segreto più custodito della mia azienda: quello che ospita la mia anima.”

Programmazione: 

I EPISODIO (AMEDEO): 12 – 15 febbraio, scritto da Stephen Amidon

II EPISODIO (LUNA): 26 febbraio – 1 marzo, scritto da Stephen Amidon e Filippo Losito

III EPISODIO (MASSIMO E ANNA MAGDALENA): 12 – 15 marzo, scritto da Stephen Amidon e Francesca Manfredi

IV EPISODIO (GIULIA): 9 – 12 aprile, scritto da Stephen Amidon e Riccardo Angelini

V EPISODIO (DARKO): 23 – 26 aprile, scritto da Stephen Amidon

VI EPISODIO (BIANCA): 7 – 10 maggio, sScritto da Stephen Amidon e Sara Benedetti

Interpreti: on Carolina Cametti, Pierluigi Corallo, Mariangela Granelli, Alessandro Marini, Daniele Marmi, Francesco Migliaccio, Camilla Semino Favro e con Ariella Reggio;
consulenza drammaturgica Marco Ponti;
scene Maria Spazzi;
costumi Erika Carretta;
luci Roberta Faiolo;
musiche The Sweet Life Society;
il tema musicale di Bianca è scritto e interpretato da Cecilia;
registi assistenti Leonardo Lidi e Omar Nedjari