300 parole per un incubo

settembre 29, 2007 in Libri da Redazione

Sesta edizione del concorso letterario incentrato sul brivido

300 parole per un incuboParola chiave: horror. Un sito che ne fa della sua linfa vitale è scheletri.com. Troviamo recensioni di libri, cinema, e-book di nuovi autori e tutto lo scibile umano sul genere.

Interessante è il concorso indetto ogni anno, giunto oramai alla sesta edizione, intitolato “300 parole per un incubo”. Si tratta di raccontare una storia tenebrosa, angosciante, terrorizzante, con protagonisti vampiri, zombie o qualsiasi altro personaggio o evento soprannaturale, in sole trecento parole. Cosa che necessita di notevoli capacità letterarie in quanto è difficile riuscire a comporre un’opera tanto breve rendendola efficace. Un esperimento interessante sia per chi si cimenta per la prima volta nella scrittura, sia per chi ormai è avvezzo. Una piccola grande sfida, insomma!

I premi? Il primo classificato vedrà pubblicato il suo racconto su Necro (http://www.necro.it/) la rivista trimestrale di horror; il secondo ed il terzo riceveranno dei libri. Ci sono altresì dei premi speciali: “Premio Zombi” ed “Halloween”. Facile intuire il perchè dei loro nomi: “Premio Zombi” è per tutti coloro che riusciranno a scrivere una micro-storia sui morti viventi in genere o, ancor meglio, ispirata alle opere di George A. Romero (“La notte dei morti viventi”, “Zombie”, “Il giorno degli zombie” e “La terra dei morti viventi”). La vincita, anche in questo caso, è un libro. Sempre dell’orrore, ovvio. “Halloween” invece sarà per chi si cimenterà in un racconto ambientato nella famosa notte da “dolcetto e scherzetto” (o meglio conosciuta come la notte in cui Micheal Myers torna ad uccidere). In questo caso, i premi saranno un segnalibro ed una spilla ufficiali di Scheletri.

Infine, ci sono i premi di consolazione, che proprio di consolazione non sono. Indipendentemente dalla classifica, i racconti verranno comunque pubblicati sul sito e alcuni saranno addirittura inseriti in un e-book scaricabile da http://www.scheletri.com/ebook/ebook.htm. Credo che per ogni scrittore il premio più ambito sia essere letto e riletto. Questa mi sembra una buona occasione per iniziare a farsi conoscere.

I racconti dovranno essere spediti entro il 31 ottobre. Di seguito, i punti salienti del regolamento:

Per partecipare è necessario inviare un racconto che rispetti rigorosamente le seguenti caratteristiche:

• Deve suscitare paura, terrore e angoscia.

• Deve possedere elementi soprannaturali quali: mostri, creature, vampiri, zombi, fantasmi, streghe o qualsiasi altra situazione o personaggio fuori dall’ordinario.

• Il testo non deve superare le 300 parole (escluso il titolo).

• Il racconto non deve essere già presente in questo sito.

• Ogni autore può inviare un solo racconto.

Inviare tutto il materiale a [email protected] includendo nella mail le richieste che seguono:

• oggetto della mail 300 PAROLE

• inserire nella mail l’elemento soprannaturale presente nel racconto

• indicare il vostro nome, cognome, una breve biografia, una foto (facoltativa) e indirizzo di residenza

• allegare il racconto in un file .rtf

Se pensate possa interessarvi, sul sito http://www.scheletri.com/concorso2007.htm trovate tutte le informazioni.

Buona gara a tutti, dunque! E che il sangue sgorghi a fiumi.

di Alice Suella