X Tango Torino Festival

marzo 24, 2010 in Spettacoli da Redazione

27 marzo – 5 aprile: Torino è Capitale Italiana del Tango Argentino! Iniziative varie per esperti e non in tutta la città

MarcelaGuevaraYStefanoGiudiceFesteggia dieci anni il festival che ha decretato Torino Capitale Italiana del Tango Argentino! L’International Tango Torino Festival ogni anno a Pasqua celebra la straordinaria empatia tra Torino e il più sensuale dei balli, un connubio nato nel 1990 quando sono nati gli incontri per appassionati di questa musica e danza: dalle prime milonghe (luoghi in cui si balla il tango), fino alla nascita della prima Associazione Culturale Italiana di Tango Argentino, creata con lo scopo di divulgare il tango come danza e come musica. Da allora è cresciuto l’interesse per il tango e con esso gli incontri e gli appassionati: in città sono circa 20 le scuole specializzate in questo ballo, ormai almeno più di 2500 gli appassionati che frequentano gli ambienti di tango e non c’è sera in cui non ci sia un appuntamento tanghero!

Organizzatori e direttori artistici del festival fin dalla prima edizione sono i ballerini Marcela Guevara e Stefano Giudice, prossime guest star al Festival di San Pietroburgo e impegnati nella preparazione di uno spettacolo con il grande Horacio Ferrer, il massimo poeta vivente del tango che è stato candidato al Premio Nobel per la Letteratura e ha scritto insieme ad Astor Piazzolla alcune delle pagine più importanti della nuova estetica del tango canción. Il duo è inoltre reduce da uno straordinario tour negli Stati Uniti cominciato con la partecipazione al festival di Portland Valentango, uno dei più importanti appuntamenti tangueri del Nord America. Quest’esperienza, insieme alle collaborazioni continue con altri festival europei (da Berlino a Madrid, passando per Amsterdam, Istanbul, Londra e Parigi) ha contribuito a rendere il festival torinese un appuntamento conosciuto a livello internazionale che lo scorso anno ha attirato a Torino circa sei mila persone durante i giorni di Festival.

Si comincia il week end del 27 e 28 marzo quando per la prima volta il festival scende in piazza (Piazza Castello, Piazza San Carlo, Piazza Carignano e Via Lagrange) con esibizioni e lezioni di avvicinamento gratuito al tango. E si entra nel vivo lunedì 29 marzo al Teatro Regio con l’eccezionale spettacolo Romance de Tango per festeggiare il decennale del festival con i migliori ballerini di tango contemporaneo, la musica dell’orchestra Ensemble Hyperion e la straordinaria partecipazione dell’armonicista Franco Luciani a testimonianza del fatto che il tango non è solo danza, ma anche musica di straordinario valore. Lo spettacolo, un’occasione unica per vedere danzare assieme tutti i ballerini partecipanti al festival, sarà dedicato al grande maestro Pedro Monteleone, scomparso pochi giorni prima dell’ottava edizione del festival e il cui sogno sarebbe stato quello di portare il tango al Regio. Padre della direttrice artistica del festival Marcela Guevara e di Rolo Monteleone, Pedro era una vera e propria leggenda del tango, considerato in Argentina un vero “Maestro dei Maestri”. Molti dei più noti ballerini di tango, tra i quali Osvaldo Zotto e Guillermina Quiroga, sono infatti stati suoi allievi, ha partecipato al film Lezioni di Tango di Sally Potter e ha ballato con Madonna, della quale è stato anche l’istruttore di ballo, in Evita di Alan Parker con le coreografie di Vincent Patterson. Ma il maestro Monteleone è stato soprattutto un uomo che ha contribuito più di ogni altro alla diffusione del tango in Italia ed in particolar modo a Torino, creando e consolidando il legame tra la città e il tango. Senza il suo apporto la passione sabauda per questa forma d’arte probabilmente non sarebbe così radicata e longeva. Martedì 30 marzo una milonga d’apertura darà il via al festival al Club Almagro di Torino, una vera e propria casa del tango che l’Associazione Culturale Tango Torino si è regalata per festeggiare dieci anni di successi, ma che allo stesso tempo intende regalare alla città attraverso tanti incontri gratuiti di avvicinamento alla danza argentina. Club Almagro prende il nome da un quartiere di Buenos Aires famoso per il tango ed è una delle poche realtà italiane ad esser state concepite e costruite appositamente per accogliere la milonga. Nei giorni successivi ci si sposta all’8 Gallery – Lingotto per una serie di feste da ballo animate da 7 coppie di ballerini di fama internazionale insieme agli organizzatori Marcela Guevara y Stefano Giudice. In occasione della Gran Fiesta de Pasqua si esibirà la guest star di questa decima edizione: Miguel Angel Zotto, icona del tango argentino, coreografo dei più importanti e rappresentati spettacoli di Tango, da molti considerato il più grande di tutti i tempi. A Zotto va inoltre il merito di essere riuscito negli anni ’80 a far diventare il tango un fenomeno giovanile.

erna_y_santiagoSaranno tante le occasioni per avvicinarsi al tango grazie a corsi gratuiti per principianti assoluti (nell’ottica di rendere il Tango Argentino un fenomeno realmente popolare così come è nato e si è sviluppato in Argentina), agli stage a tutti i livelli uniti ad esibizioni spettacolari per far conoscere tutti gli stili di questo straordinario ballo grazie ai maggiori esponenti delle diverse interpretazioni del ballo. C’è chi, come Chicho Mariano Frumboli e Juana Sepulveda sposa la filosofia del tango nuevo abbandonandosi alle sonorità delle nuove contaminazioni musicali, chi invece come Sebastian Arce e Mariana Montes parte dal tango nuevo per poi riscoprire la tradizione. La coppia sperimenterà al Festival, in anteprima mondiale, un nuovo metodo didattico. Non mancheranno le coppie di ballerini che interpreteranno la tradizione del ballo: dai giovani Javier Rodriguez e Andrea Missè fino alla storica coppia di Buenos Aires Sergio Natario e Alejandra Arruè passando per il talento di Esteban Moreno e Claudia Codega. Una sicura promessa del tango mondiale è rappresentata da Erna e Santiago Giachello mentre Rodrigo Joe Corbata e Lucila Cionci sapranno tenere tutti col fiato sospeso con il loro tango show, adattissimo al palcoscenico. Lunga vita al tango, quindi, dallo scorso settembre Patrimonio Culturale Intangibile dell’Umanità secondo una dichiarazione dell’Unesco.

CALENDARIO – Prima settimana:

Sabato 27 marzo – Piazza Castello

Ore 11.00 – 11. 45 lezione gratuita di avvicinamento al tango aperta a tutti

Ore 12.00 – 12.30 Esibizione coppie di Tangueros

Ore 15.00 – 15. 45 Lezione gratuita di avvicinamento al tango aperta a tutti

Ore 16.00 – 18.00 Milonga aperta a tutti

Domenica 28 marzo – Piazza S. Carlo

Ore 11.00 – 11. 45 Lezione gratuita di avvicinamento al tango aperta a tutti

Ore 12.00 – 12.30 Esibizione coppie di Tangueros

Ore 15.00 – 15. 45 Lezione gratuita di avvicinamento al tango aperta a tutti

Ore 16.00 – 18.00 Milonga aperta a tutti

Sabato 27 e Domenica 28 marzo – Piazza Carignano e Via Lagrange

Ore 12.30 – 13. 30 Esibizione coppie di Tangueros – Via Lagrange

Ore 12.30 – 13. 30 Esibizione coppie di Tangueros – Piazza Carignano

Lunedì 29 marzo

ore 21: Eccezionale spettacolo Romance de Tango per festeggiare il decennale del festival con i ballerini Sebastian Arce y Mariana Montes, Chicho Mariano Frumboli y Juana Sepulveda, Joe Corbata y Lucila Cionci, Erna y Santiago Giacello, Marcela Guevara y Stefano Giudice. Orchestra Ensemble Hyperion con la straordinaria partecipazione dell’armonicista Franco Luciani.

TEATRO REGIO, Piazza Castello – Torino

Ingresso: 25 €, Ridotto: 20 €

Martedì 30 marzo

ore 20.30 : Avvicinamento gratuito Principianti

ore 21.30 : Milonga con Dj Marcello De Angelis

CLUB ALMAGRO
, Via Perugia 20 – Torino Ingresso: 4 €

Mercoledì 31 marzo

ore 20.30 : Avvicinamento gratuito Principianti

ore 21.30 : Milonga con Dj Giacomo Bombonato

CLUB ALMAGRO, Via Perugia 20 – Torino Ingresso: 4 €

Giovedì 1 aprile

ore 20.30 : Avvicinamento gratuito Principianti

ore 22.30 : Milonga con Dj Victor Ariel Yuryevic

CLUB ALMAGRO, Via Perugia 20 – Torino Ingresso: 5 €

Venerdì 2 aprile

Fiesta de benvenida alle ore 23 con la musica dei Dj Alfredo Petruzzelli e Sergio Chiaverini. Spettacolare esibizione di tre coppie di ballerini: Chicho Frumboli y Juana Sepulveda – Joe Corbata y Lucila Cionci – Sergio Natario y Alejandra Arruè.

8 GALLERY – LINGOTTO, via Nizza 292 – Torino Ingresso: 18 €

Sabato 3 aprile

Gran Baile de Gala alle ore 23: con la musica del Dj Supersabino. Spettacolare esibizione di tre coppie di ballerini: Sebastian Arce y mariana Montes – Javier Rodriguez y Andrea Missè – Erna y Santiago Giachello.

8 GALLERY – LINGOTTO, via Nizza 292 – Torino Ingresso: 18 €

Domenica 4 aprile

Gran Fiesta de Pasqua alle ore 23 con la musica dei dj Felix Picherna and Supersabino. Grande esibizione della coppia special guest Miguel Angel Zotto y Daiana Guspero. Presenza e partecipazione di tutte le coppie di ballerini.

8 GALLERY – LINGOTTO, via Nizza 292 – Torino Ingresso: 15 €

di Redazione