World Karate Confederation

ottobre 17, 2005 in Sport da Cinzia Modena

karate nazionaleLa scorsa settimana si è tenuto il 5° Campionato del Mondo WKC (World Karate Confederation). Novi Sad, in Serbia Montenegro, ha ospitato l’evento.

L’Italia, con i ragazzi della Nazionale Italiana FIAM, si è difesa con onore e la squadra è tornata a casa con un medagliere che la pone al quarto posto assoluto. Il confronto non è stato facile, infatti i nostri ragazzi si sono confrontati in campo internazionale con avversari di assoluto valore e per di più in un’arena ‘calda’, al cospetto di ben 26 Nazioni. Quindi una sfida impegnativa, sia dal punto di vista fisico che mentale.

Lo spirito di squadra e lo spirito combattivo dei singoli ha però consentito a questi giovani di tornare a casa con un bottino notevole: ben 9 medaglie! Davanti all’Italia si sono qualificate e, quindi, son salite sul podio assoluto, nazioni quali Stati Uniti, Serbia&Montenegro (padrona di casa) e, al terzo posto, la Russia.

Pietro Schettino Kata karateDurante la competizione si sono distinte sia le squadre maschili e femminili che i singoli karateca italiani (tra cui ricordiamo: Pietro Schettino, di Torino, in foto accanto; Irene Uccellini di Lodi e Valeria Gazzaniga, di Bergamo).

Il prossimo Campionato del Mondo WKC si terrà fra due anni, nel 2007, e sarà ospitato proprio in Italia. La FIAM infatti ha ricevuto dalla Federazione il prestigioso incarico per l’organizzazione del prossimo evento mondiale, segno di grande considerazione per la nostra federazione.

Sarà una vetrina formidabile e un’occasione giusta per poter apprezzare i nostri giovani, che portano alto il nome dell’Italia nel mondo nella disciplina del Karate, nonché un’opportunità unica per trasmettere calore, incoraggiamento ed invogliare un sempre maggior numero di persone ad appassionarsi e a praticare questa disciplina.

Riportiamo qui di seguito il medagliere portato a casa.

ORO – 3 medaglie

Kata Shito Ryu – squadra maschile: Lorenzo Bergamaschi – Lodi, Fabrizio Conti – Tivoli (RM), Cristian Chiarini – Milano

Kata Shito Ryu squadra femminile: Irene Uccellini – Lodi, Serena Uggeri – Lodi , Sabrina Tariciotti – Tivoli (RM)

Kata Shito Ryu individuale femminile: Sabrina Tariciotti – Tivoli (RM)

ARGENTO – 2 medaglie

Kata Shotokan maschile: Yuri Gasperini – Torre del Lago, Pasquale Di Pinto – Lavello (PZ), Pietro Schettino – Torino

Kata Shotokan individuale femminile: Irene Uccellini – Lodi

BRONZO – 4 medaglie

Kata Shotokan individuale maschile: Pietro Schettino – Torino

Kata Shotokan individuale femminile: Valeria Gazzaniga – Bergamo

Kata Shito Ryu individuale maschile: Fabrizio Conti – Tivoli (RM)

Kumite Sanbon individuale maschile – 78 kg.: Alessandro Perego Marnetto – Roma

Medagliere per Nazioni

1° Fed. AAU – U.S.A. 6 oro / 0 argento / 3 bronzo/

2° Fed. SKU – Serbia&Montenegro 5 oro / 7 argento / 3 bronzo/

3° Fed. FKSR – Russia 4 oro / 6 argento / 0 bronzo/

4° Fed. FIAM – Italia 3 oro / 2 argento / 4 bronzo/

5° Fed. SFKBU – Slovakia 3 oro / 2 argento / 2 bronzo/

6° Fed. ASK-SA – Sud Africa 3 oro / 2 argento / 0 bronzo/

di Cinzia Modena