WandererFaust

gennaio 8, 2002 in Spettacoli da Momy

25267(1)Il Faust, la leggenda popolare per eccellenza della Germania, è stata nel corso dei secoli al centro delle opere di moltissimi artisti. Se la più celebre rivisitazione della leggenda è da attribuire a Goethe, non è possibile dimenticare che con questa figura furono ispirate opere di ogni genere, da quelle musicali di Robert Schumann, Franz Liszt, Richard Wagner e Hector Berlioz, alle rivisitazioni teatrali e letterarie di Christopher Marlowe, Friedrich Maximilian Klinger, Lessing, Novalis, Nikolaus Lenau, Heinrich Heine, Henrik Ibsen, Paul Valéry, Michail Bulgakov e Thomas Mann, ai film di Friedrich Wilhelm Murnau, René Clair e di Autant Lara, fino al balletto di Maurice Béjart.

La versione di Lenau, scritta intorno al 1830, è in scena dall’8 al 10 gennaio al Teatro Juvarra. La regia impeccabile di Enrico Fasella ci mostra un Faust affascinato dal desiderio di conoscere e bramoso di piacere e di felicità. Il suo viaggio alla ricerca del significato dell’esistenza lo porta a scoprire il vuoto totale, l’irrealtà e la menzogna, a sentirsi scisso da Dio e dalla natura e a concludere la sua peregrinazione nel vaneggiamento e nella morte, sradicato per destino e vocazione.

In questa rappresentazione Mefistofele, il demonio al quale Faust vende la propria anima in cambio di giovinezza, sapienza e potere, è interpretato da una donna. Nella versione originale infatti l’identificazione di genere maschile e femminile è volutamente ambigua, da qui la scelta di Lenau di creare un demone femminile molto disincantato ed accattivante. Il testo è stato scritto per il teatro ed è molto noto nei paesi di lingua di germanica e in Ungheria.

Un allestimento strutturato a quadri, con i giovani attori che si cimentano per la prima volta con un autore ed un personaggio classico, una scenografia essenziale ed il pubblico che circonda gli interpreti, per meglio percepire la tridimensionalità dell’accadimento, sono il cuore pulsante dello spettacolo.

WandererFaust

dall’8 al 10 gennaio 2002

Teatro Juvarra – Café Procope

via Juvarra 15 Torino

Inizio spettacoli ore 22.30

Informazioni: tel. 011.540.675

Atacama Teatro – Teatranza Artedrama in WandererFaust

con Nathalie Bernardi, Stefania Bisacco, Alessandro Mercurio, Rossella Multari, Guido Teppa; adattamento e regia di Enrico Fasella

di Monica Mautino