Vivi il brachetto

maggio 2, 2001 in Enogastronomia da Momy

Il brachetto è un vino giovane, frizzante, di compagnia. Ospite fisso di tutte le serate tra amici, è troppo spesso “snobbato” dagli enologi. Eppure non ha nulla da invidiare ai vini della sua categoria, e non sfigura sicuramente di fronte ad un moscato o ad un bicchiere di malvasia.

Per valorizzare questo nettare, è nato nel 1992 un consorzio di tutela del brachetto, presieduto da Paolo Ricagno. Il Consorzio, che raggruppa importanti aziende delle provincie di Asti ed Alessandria, è preposto sia a controllare la crescita e lo sviluppo di questo vino, sia soprattutto a promuoverne l’immagine in maniera non usuale, incontrando un pubblico selezionato con iniziative mirate.

Una particolare attenzione è stata dedicata al mondo dei giovani e delle donne, che grazie alle caratteristiche intrinseche di questo vino a bassa gradazione alcolica e molto accattivante, ne sono i maggiori consumatori.

Ultimamente il Brachetto d’Acqui si è fatto valere anche al bar come ingrediente base, miscelato con spremute di frutta per ottenere freschissimi e dissetanti long drinks oppure con dei liquori per simpatici wine cocktails.

Vivi il brachetto d’Acqui: in Brachetteria, nella città, nell’arte, nella musica e nella quotidianità. Questo è lo slogan dell’iniziativa che si propone di far conoscere questo frizzante vinello ai pochi che ancora non hanno avuto l’occasione di gustarlo.

Le serate dedicate al vino Brachetto d’Acqui DOCG continuano quindi il loro percorso in città, toccando diverse realtà: dall’arte alla musica, dall’intrattenimento alle degustazioni professionali, per dimostrare la versatilità di questo elegante e gioioso vino piemontese. Un vino sempre più di moda, un successo non solo nazionale, ma che si sta consolidando persino in Cina e Giappone. Questa settimana, mercoledì 2 maggio, Happy Hour Brachetto e Caffè Guglielmo Pepe, punto di incontro quotidiano soprattutto per gli aperitivi, invitano i clienti a scoprire questi nuovi sapori che disseteranno l’estate torinese. A partire da questa data inoltre i barman di Guglielmo Pepe prepareranno ogni settimana un cocktail diverso a base di brachetto con guarnizione di frutta fresca (in collaborazione con la T18) ed inviteranno il pubblico a scegliere il cocktail dell’estate.

La manifestazione è promossa dal Consorzio Brachetto d’Acqui, con il sostegno e la collaborazione dell’associazione culturale Ca dj’ Amis – I Ristoranti della Tavolozza.

Vivi il brachetto d’Acqui

Mercoledi 2 maggio alle ore 21:30

Luogo: Caffè Guglielmo Pepe – via della Rocca, 19 – Torino

Informazioni: tel. 011.812.68.43

di Monica Mautino