Vignale danza è Giovane!

luglio 12, 2007 in Spettacoli da Gabriella Grea

C’era una stella che danzava e sotto quella sono nata. William Shakespeare

CORPOREI SILENZI“Vignale è, e sarà, sempre giovane. Le migliaia di giovani da tutta Italia che hanno vissuto il festival sono la mia vittoria” così Germana Erba ha combattuto in questi anni, ha lottato per difendere il talento del nuovo che si radica nell’esperienza dell’antico. Grazie allo scambio profondo con la tradizione, all’impegno costante e continuo i giovani talenti, partiti da Vignale, prendono il volo verso il mondo dello spettacolo “adulto” per affermarsi sui palcoscenici di grido.

Ci provano i nostri giovani, si impegnano nel diffondere un messaggio etico, di danza come strumento di pace cosmopolita. La Compagnia Khorakhanè veneziana in Petrolio martedì 17 luglio danza sul filo dell’essenzialità della vita umana: il sipario si aprirà nella penombra, ma presto la luce squarcerà il silenzio dello spirito, il mare di petrolio su cui galleggiamo inermi.

La Compagnia Aleph di Roma, la sera successiva, ci proporrà invece un dialogo intimista, Corporei Silenzi, un monologo interiore sostenuto dai versi di Sylvia Plath: declinando le sfumature variegate dell’animo umano si aspira a raggiungere la catarsi interiore.

In fondo tuttavia, nel grande viaggio della vita ci si ritrova a camminare sotto lo stesso cielo, ognuno con il proprio sogno, registi e attori unici solo in apparenza, in realtà accomunati dal bisogno di amare, di sognare e di disvelare il grande mistero della vita. Compagni di un viaggio che il Gruppo Corea di Chioggia ci propone con petroliol’essenzialità poetica di un film muto, dove il movimento supera la fisicità, per rappresentare l’emozione.

Riavvolgiamo la pellicola, il film della nostra vita, sovvertiamo l’ordine, delle cose per riappropriarci dei nostri ricordi: Alida Bernardi con X-PER di Novara ci propone un Rewind temporo spaziale che ci riconduce a noi stessi; mentre Enzo Scudieri ed il Corpus Lab di Varese si fa portavoce dell’ineluttablità del destino perché “gli incontri più importanti sono già stati combinati dalle anime prima che i corpi si vedano”.

Lasciamoci dunque guidare tra le colline dalla danzatrice sulla foglia di vite e attendiamo sereni l’incontro con… “l’anima gemella”, godendoci lo spettacolo!

  • Martedì 17 luglio

    Compagnia Khorakhanè (Venezia), Petrolio

    musica: D. Lanz, S. Ciani, B. Whelan, N. Gunn, D. Fridman, K. Matheson

    coreografia: Luciano Fini

  • Mercoledì 18 luglio

    Compagnia Aleph (Roma), Corporei Silenzi

    musica: AAVV

    coreografia: Paola Scopettuolo;

  • Martedì 24 luglio

    Gruppo Corea (Chioggia), Compagni di viaggio

    coreografia: Patrizia Aricò, Francesca Serafini

  • Mercoledì 1 agosto

    Corpus Lab (Varese), Incontri di anime – dialoghi energetici

    musica: AAVV

    coreografia: Enzo Scudieri

    X-PER (Novara), Rw-Rewind

    musica: AAVV

    coreografia: Alida Bernardi;

    29° Vignaledanza: 30 giugno – 4 agosto

    Festival internazionale di Danza e Arti Integrate promosso e organizzato da FONDAZIONE TEATRO NUOVO. Ente di Promozione: Danza Ministero Beni e Attività Culturali

  • Informazioni e biglietteria

    Vignale: Palazzo Callori – tel: 0142.930.005

    Torino: Teatro Nuovo – tel: 011.650.02.05

    Teatro Erba – tel: 011.661.544.7

    Teatro Gioiello – tel: 011.580.57.68

    Teatro Alfieri – tel: 011.562.38.00

    www.vignaledanza.com – www.teatronuovo.it – www.prenotafacile.it

    di Gabriella Grea