Viaggiarballando

ottobre 25, 2001 in Spettacoli da Momy

Quante volte ascoltando una musica ci torna in mente un luogo? Pensiamo alle atmosfere arabeggianti, ai valzer viennesi, ai ritmi cubani, alle sonorità latino americane…

E quante volte queste musiche ci fanno venir voglia di muoverci, di ballare? E quante volte, purtroppo, ci rammarichiamo di non esserne capaci?

Per risolvere il problema, ecco venirci in aiuto la Cascina Macondo di Riva presso Chieri. Dal 26 ottobre prende il via un ciclo di dieci lezioni interamente dedicate ai balli e alle danze internazionali.

Gli appassionati si incontrano e ballano a Macondo. Provano e riprovano i passi e le sequenze delle mille infinite danze di ogni angolo del mondo. Attraverso le musiche, i balli, le danze di un popolo cercano di cogliere lo spirito particolare e unico di una cultura, sentirne il temperamento, il carattere, il modo di pensare, l’ indole. L’apprendimento di quei balli e di quelle danze è un punto di partenza, una vista singolare.

In un percorso di 10 incontri di due ore ciascuno si apprenderanno danze popolari irlandesi, francesi, occitane, greche, messicane, russe, israeliane, sudamericane, bulgare, cecoslovacche, napoletane e piemontesi.

I loro nomi? Eccoli qui: Bourré, Mazurka, Tresso, Courenta Sipeyre, Sirtaky, Hassa Poserviko, Zorba, Scotisch, Troika, Manavu, Hashual, Tsadik Katamar, Hora Medurah, Setnja,Tarantella e tante altre ancora.

Responsabile del corso è il maestro Massimo Polello, grande appassionato di danze popolari. Fa parte del gruppo spettacolo dell’Associazione “Baldanza” di Torino ed insegna danze popolari internazionali dal 1992 a principianti e avanzati.

Informazioni e prenotazioni:

Cascina Macondo

Borgata Madonna della Rovere, 4

10020 Riva Presso Chieri (TO)

tel. 011/9468397 – cell. 328 42 62 517

email: [email protected]

di Monica Mautino