Venditti e Britti a Torino

marzo 28, 2008 in Spettacoli da Gino Steiner Strippoli

Antonello VendittiUn binomio di eccellenza della musica italiana si appresta a calare i palchi del Mazda Palce e del Teatro Colosseo. Uno dei cantautori storici, della scuola romana, Antonello Venditti, dopo un silenzio durato ben quattro anni (conclusosi l’8 marzo scorso) presenterà, sabato 29 marzo al Mazda Palace di Torino, il suo nuovo album intitolato “Dalla Pelle al Cuore”. Ventiquattro ore dopo (domenica 30 marzo) i torinesi potranno deliziarsi al Colosseo di via Madama Cristina con il concerto unplugged del chitarrista per antonomasia del pop blues italiano ovvero Alex Britti.

Alex BrittiPer Venditti si tratta della sua ventiquattresima prova discografica. Un album molto intimo dedicato ai suoi genitori, in modo particolare alla madre Wanda Sicari Venditti, scomparsa meno di due anni fa. Due sorprese musicali racchiuse in questo album sono rappresentate dalle collaborazioni dell’intramontabile sax di Gato Barbieri e delle prestazioni alla batteria di Carlo Verdone, attore che si presta con freschezza alla musica.

Dopo 35 anni a salire su tutti i palchi italiani, Venditti non ha perso di certo la sua singolare attitudine nello scrivere testi mai banali. In questo “Dalla Pelle al Cuore”, il “nostro” canta affrontando tematiche molto crude come il tradimento, la solitudine, il perdono. Il tutto con sonorità che passano tranquillamente dal rock più squillante a atmosfere barocche.

Un lungo percorso, – ha dichiarato Venditti – un passaggio continuo tra le emozioni sentite a pelle e quelle emozioni che ti arrivano dritte al cuore”.

Per un romano che finisce, un altro romano che arriva, e con un sound molto particolare: Alex Britti, anima più reale del blues italiano. Una chitarra e una voce che hanno impressionato anche un grande come B.B. King. Basta ciò per capire la grandezza di questo artista che senza ombra di dubbio meriterebbe molto più di quello che semina.

Domenica riverserà i suoi maggiori successi in versione acustica, da 7000 caffè a Nomi, da Una su 1.000.000 a Jazz, da Lo zingaro felice alla cover di L’isola che non c’è di Edoardo Bennato, ma non mancheranno le improvvisazioni, le jam session che sono sempre state la magnificenza di Alex.

Ogni concerto – conferma Britti – è uno spettacolo unico che nasce dalla sinergia di tutti noi con il pubblico di volta in volta differente…”. Ad accompagnarlo ci saranno Luca Trolli (batteria), Emanuele Brignola (basso), Luca Scorziello (percussioni), Stefano Sastro (piano e organo), Gabriella Scalise (cori), Monica Hill (cori).

Il tour – organizzato da Friends&Partners – è stato preceduto dalla pubblicazione di “Mtv Unplugged: Alex Britti” , disponibile in versione cd+dvd. I due supporti sono la fedele riproduzione dello show registrato il 24 settembre scorso presso gli studi milanesi di MTV Italia, che rivisita i successi del chitarrista in versione completamente acustica. Si tratta del secondo MTV Unplugged italiano della storia. Mtv Unplugged è un format internazionale di Mtv Network. Fra i molti artisti che hanno reso celebre questo marchio ricordiamo i Nirvana, Eric Clapton, Alicia Keys, The Police e molti altri ai quali con orgoglio va ora ad aggiungersi Alex Britti. La tappa torinese è organizzata da Set Up Live. Per informazioni www.setup-live.com.

INFORMAZIONI

  • Antonello Venditti

    sabato 29 marzo

    Mazda Palace di Torino

    presenta il suo nuovo album “Dalla Pelle al Cuore”

  • Alex Britti

    domenica 30 marzo

    Teatro Colosseo – via Madama Cristina

    presenta il suo ulbum unplugged

    di Gino Steiner Strippoli