Un Toro decimato cerca tre punti

aprile 29, 2001 in Sport da Giovanni Rolle

Nel ritiro in Romagna del Torino, che da ieri sera si trova a Forlì, non figurano Asta e Pinga, ancora bloccati dall’influenza, che ieri ha bloccato anche Fattori, rimasto pure lui a Torino. Oltre ai tre febbricitanti non sono stati convocati Mendez, Lopez, Bonomi, Scarchilli, Venturin, Jurcic, Peralta e Mora. L’uruguayano e ed il laterale sinistro (che si dice essere ormai in rotta con Camolese) saranno in campo oggi pomeriggio con la formazione Primavera, che alle 15 affronterà l’Arezzo al Ruffini.

Per il tecnico granata la difficoltà maggiore in Romagna sarà riuscire a sopperire all’assenza di Antonino Asta, il giocatore che ultimamente era sembrato essere il vero fulcro del gioco del Toro. Per il posto lasciato vacante dal capitano, l’allenatore sceglierà verosimilmente tra Semioli e Diawara. Malgrado il giovane ex Primavera sia un laterale destro di ruolo, a far pendere il pendolo della bilancia dalla parte del franco-senegalese potrebbero essere le sue maggiori attitudini difensive rispetto al compagno.

Un monito a non sottovalutare la sfida col Ravenna, malgrado la penultima posizione dei giallorossi, giunge da Sandro Mazzola. “Il Ravenna non merita il posto che ha in classifica”, avverte il direttore sportivo granata, ieri presente ad Orbassano. “Inoltre, giocando in casa, saranno stimolati a disputare una buona gara di fronte al loro pubblico. Senza dimenticare che nelle ultime partite hanno dato sempre del filo da torcere alle avversarie”. Mazzola, che si è detto non preoccupato dall’assenza di Asta e Pinga benché riconosca l’importanza dei due giocatori, ha inoltre ridimensionato le voci di mercato, che giornalmente attribuiscono al Torino svariati nuovi acquisti in vista della stagione ventura: “La società ritiene molto valido l’attuale gruppo, con il quale intendiamo portare avanti il discorso anche in futuro”.

L’incontro Ravenna-Torino sarà arbitrato da Dondarini di Finale Emilia.

Fichi d’india ad Orbassano

Divertente intermezzo ieri al campo di Orbassano, che ha ricevuto la visita del noto comico Bruno Arena. Il popolare componente dei “Fichi d’India”, tifoso interista ed amico del granata Maspero, ha dispensato battute e simpatia a tutta la truppa torinista.

di Giovanni Rolle