Un francobollo per il Centenario

aprile 6, 2007 in Attualità da Redazione

croce verde 100 anniOriginalità della proposta, immediatezza comunicativa, coerenza e attinenza dell’elaborato con la natura istituzionale della Croce Verde di Torino. Sono questi i tre elementi fondamentali per vincere il concorso di grafica, indetto dalla Croce Verde di Torino in occasione del Centenario della sua fondazione.

Il concorso ha come finalità l’acquisizione da parte del soggetto banditore di una proposta per un francobollo celebrativo.

La partecipazione è gratuita e può avvenire in forma singola o collettiva e in maniera anonima. Il concorso è rivolto a grafici, designer, pubblicitari, architetti, studenti oppure a semplici appassionati. Il termine ultimo per la consegna dei progetti grafici è il 20 maggio 2007.

Il concorso è articolato in due fasi. Nella prima fase la commissione giudicante, composta da esponenti della Croce Verde e da figure professionali del settore design, selezionerà tre finalisti. Successivamente, i tre elaborati finalisti saranno sottoposti all’insindacabile giudizio del Ministero delle Comunicazioni, che sceglierà l’opera più idonea a essere realizzata.

Il Ministero delle Comunicazioni, tramite l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato incaricato della stampa delle Carte Valori Postali, si riserva la facoltà di apportare modifiche al bozzetto, per renderlo maggiormente idoneo alla realizzazione del francobollo, previa verifica del possibile coinvolgimento del progettista.

La Croce Verde di Torino, aderente all’Anpas – Associazione nazionale pubbliche assistenze – è un’organizzazione umanitaria nata nel 1907 per opera di alcuni illuminati cittadini, quali Cesare Lombroso e Gino Olivetti.

In cento anni di solidarietà qualcosa è cambiato; la campanella che preannunciava l’arrivo del “carro di volata” – barella a mano – in aiuto ai bisognosi, si è trasformata nella sirena di un’autoambulanza dotata di avanzate tecnologie per il soccorso sanitario. Quello che invece è rimasto identico ad allora è l’entusiasmo trasmesso dalla solidarietà che caratterizza i volontari Anpas.

Attualmente la Croce Verde dispone di oltre mille operatori che garantiscono la tempestività e la qualità del soccorso. Oltre alla sede principale di Torino, in Via Dorè, sono cinque le sezioni distaccate: Alpignano, Borgaro/Caselle, Ciriè, San Mauro Torinese e Venaria.

Dal sito dell’Anpas Piemonte è possibile scaricare il bando integrale del concorso in formato pdf:

http://www.anpas.piemonte.it/uffstampa/bando_centenario_cvto.pdf

Per informazioni:

Croce Verde Torino

Via Tommaso Dorè 4, Torino.

Tel. 011 5621606;

www.croceverde.org

[email protected]

di Redazione