Un dolce per la Vita

maggio 11, 2002 in Attualità da Momy

29602Arriva in doppia cifra “Un dolce per la Vita”, manifestazione a scopo benefico, organizzata anche quest’anno dall’Istituto Alberghiero G. Colombatto di Via Gorizia 7 a Torino. Quest’anno, a coronare il successo degli anni passati, la manifestazione ha ottenuto il patrocinio del Comune di Torino.

Sabato 11 maggio, nei locali dell’Istituto, si respirerà aria di festa: i principali protagonisti saranno, ovviamente, gli allievi della scuola, che offriranno al pubblico vari tipi di dolci della tradizione piemontese: brutti e buoni, baci di dama, torte di nocciole e i canestrelli di Vaie.

I dolci, confezionati dagli allievi del corso di cucina, seguiti dai loro insegnanti e dai collaboratori tecnici; verranno messi in vendita, e il ricavato della manifestazione sarà devoluto interamente all’UGI (unione genitori italiani per la lotta ai tumori dei bambini) che, dopo aver donato l’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino l’apparecchiatura per la Risonanza Magnetica Nucleare, per la diagnosi precoce dei tumori, si è posta l’obiettivo di allestire e gestire unità abitative per ospitare temporaneamente i genitori dei bambini ricoverati.

La festa coinvolge tutti gli allievi dell’istituto: i ragazzi del corso di sala, all’interno di una cremeria allestita per l’occasione, prepareranno zabaione, crepes suzettes e frutta flambè.

Ad accogliere il pubblico, sempre numeroso, penseranno i ragazzi del corso di ricevimento, che si sono occupati anche dell’organizzazione della manifestazione, curando le pubbliche relazioni, e le scenografie.

Durante tutta la giornata si esibiranno sul palco allestito nel cortile dell’Istituto per intrattenere il pubblico intervenuto, alcuni comici professionisti che hanno dato la loro disponibilità, preziosa per rendere ancor più piacevole il passaggio alla festa, invitati da eventiduemila cabaret, che quest’anno si onora di poter offrire il proprio aiuto a questa importante manifestazione.

I proventi della giornata sono devoluti interamente all’U.G.I.

L’UGI

Fondata nel 1980 da un gruppo di genitori che aveva vissuto di persona l’esperienza di un figlio malato di tumore – è un’Associazione di volontariato che si occupa dei bambini oncoematologici, degenti o in cura presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. Lo scopo primario è quello di dare, il più possibile, aiuti socio-assistenziali ai bimbi ed alle loro famiglie in stato di bisogno, sostenendoli in tutte le loro necessità. Sono famiglie che per lo più vengono da fuori Torino per i vari cicli di terapie, con tutte le problematiche del caso. Parallelamente l’U.G.I. cerca di supportare, dove possibile, i Reparti di Oncologia ed Ematologia del suddetto Ospedale, dove opera con un buon numero di volontari. Inoltre l’U.G.I. istituisce annualmente delle Borse di Studio per i giovani medici, neolaureati, che si specializzano in pediatria oncologica.

Per tutte queste attività l’U.G.I. si finanzia con le offerte dei soci sostenitori (enti e privati), ma soprattutto con i proventi di tante manifestazioni a suo favore.

di Monica Mautino