Tutto hockey

marzo 17, 2001 in Sport da Redazione

Oggi e domani a Pinerolo il Torneo Enrico Gabriele

Tre anni fa, moriva in un incidente stradale Enrico Gabriele. Era un giovanissimo giocatore dell’Hockey Club Torino, tra l’altro uno dei più bravi. La sua triste storia non è mai stata dimenticata, e ogni l’Hockey Club Torino organizza un torneo in sua memoria. Questo fine settimana a Pinerolo giocheranno quattro squadre di under 16.

Dai nomi delle società dovrebbe essere un torneo molto spettacolare. Oltre all’HC Torino ci saranno i lombardi del Como, gli svizzeri del Chiasso e i milanesi dello Junior Milano.

Le partite saranno di due tempi di venti minuti di gioco non effettivo. A maggio (il 19 e il 20) ci sarà il torneo in line.

Hockey su Prato Giovanile: campionati pronti a partire

Nastri di partenza per i campionati giovanili di Hockey prato per la stagione 2001. Le società piemontesi, infatti, sono pronte ad affrontare gli incontri che, da qui a giugno, vedranno impegnate ben cinque categorie: juniores masch. (Under 18), ragazze (U18), ragazzi (U16), allievi/e (U14).

Le prime fasi dei campionati saranno tutte a carattere regionale o interregionale (Piemonte-Lombardia-Veneto); le uscenti dai rispettivi gironi parteciperanno alle finali nazionali che decreteranno i sodalizi vincitori.

Il campionato juniores avrà il suo inizio lunedì 19 marzo con la prima sfida tra il Cus Torino di Mister Mjshlevic e la U.S.Moncalvese. Tra le altre pretendenti al titolo l’H.C.Torino e l’H.C.Bra. Al campionato ragazze, che ha visto primeggiare la stagione scorsa la squadra romana Libertas De Sisti, prenderanno parte le piemontesi Lorenzoni Bra e Cus Torino.

La categoria ragazzi invece vedrà impegnati ben quattro sodalizi piemontesi: H.C.Bra, Cus Torino, gli Old Blacks di Novara e l’H.C.Torino, detentore del titolo nazionale.

Nel campionato Allieve compaiono le squadre della Lorenzoni, vincitrice l’anno passato del tricolore, la Braidese, il Cus Torino e la U.S.Moncalvese.

Stesso discorso per gli allievi, dove troviamo le cuneesi H.C.Bra, Olimpic e Benevenuta, il Cus Torino e il Villar Perosa.

L’unica compagine a partecipare in questa stagione a tutti i campionati di categoria è il Cus Torino, che forte di una rinnovata attività giovanile, spera di rinvigorire il vivaio e di ben figurare nelle competizioni in cui sarà impegnata. “I campionati giovanili sono una grande risorsa, è fondamentale però dare la possibilità ai giovani e ai giovanissimi di giocare di più e soprattutto di divertirsi” ha così commentato il Presidente del Comitato Regionale della F.I.H., Roberto Polloni.

di Maurizio Versaci