Tutti in battello sul Po

aprile 4, 2002 in Enogastronomia da Claris

30213(1)E’ ripartito domenica 24 marzo con 2 mila palloncini colorati, ma solo con le festività di Pasqua molti torinesi l’hanno apprezzato di persona, cogliendo l’occasione di restare in città per il picnic di Pasquetta e scoprire la bellezza delle sponde del Po. E questo weekend, scongiurando le previsioni metereologiche negative, si aspettano altri pienoni.

Si tratta di Valentino, il battello in servizio di navigazione sul Po. Tante le novità del 2002: il bateau mouche nostrano si è totalmente rinnovato, è più accogliente e, particolare ancor più importante, meno inquinante. Merito di un’operazione di restyling compiuta tra giugno 2001 e gennaio 2002 a Mantova, in un cantiere nautico specializzato che ha reso “Valentino” una vera imbarcazione “da crociera”. I lavori continuano per la motonave gemella, “Valentina”, che sta subendo lo stesso processo, pronta per ritornare nel periodo estivo, quello con la maggiore afi1uenza anche grazie ai turisti.

Con le corse di Valentino, dai Murazzi a Moncalieri, è possibile apprezzare in serenità uno degli spazi torinesi più belli e magici, quel Po che ha ispirato poeti e filosofi e che, purtroppo, nel mezzo secolo passato è stato coinvolto nel pesantissimo degrado di considerazione ed in quella nomea negativa che hanno minato le possibilità turistiche di Torino, spazzate via dalla fama di città industriale, e quindi inquinata, quindi senza spazi per divertimenti, tanto meno, spazi per la natura.

E invece no… Torinesi, turisti, avete a disposizione un fiume navigabile, abbastanza pulito, che vi offre scorci meravigliosi dalle sue sponde: dalla Gran Madre al Monte dei Cappuccini, dal castello del Valentino al Museo dell’Automobile, dal Castello di Moncalieri al parco delle Vallere… Non perdiamo l’occasione di far diventare un must un’escursione sul battello come a Parigi sulla Senna, Budapest sul Danubio, a San Pietroburgo sulla Neva…

E poi adesso Valentino è veramente bello e funzionale: a parte lo scafo, mantenuto intatto e sottoposto unicamente ad un’accurata revisione tecnica, parecchi particolari sono mutati per garantire ai passeggeri una migliore visuale ed il massimo comfort anche in caso di pioggia o di basse temperature. Per questo il ponte dello scafo è stato totalmente coperto con una calotta in vetro e metallo e i 72 posti a sedere, cui ne vanno aggiunti i 35 in piedi, sono stati collocati a maggior distanza l’uno dall’altro. Il nuovo spazio coperto è stato attrezzato con un impianto di condizionamento dell’aria. Sul ponte si trovano i rinnovati bar e servizi igienici. Razionalizzata la gestione dello spazio per la clientela, grazie allo spostamento sopraponte della postazione di guida del comandante.

Un’imbarcazione che vuole far vivere il fiume non può inoltre ignorare l’aspetto ecologico: su Valentino sono stati montati due motori diesel di ultima generazione, in grado di garantire minori emissioni e rumorosità. Tecnicismi a parte, sul battello si possono portare le bici, in modo da integrare attività sport e visite…

Il servizio di navigazione turistica sul Po, istituito nel 1987 e gestito dall’ATM su incarico della Città di Torino, per tutto aprile è solamente festivo; da maggio le corse si svolgeranno anche il sabato, mentre dall’11 giugno sino a settembre il servizio, potenziato anche con motonave “Valentina”, avrà luogo tutti i giorni, escluso il lunedì, giorno dedicato alla manutenzione delle imbarcazioni.

Tre i percorsi previsti, tutti con i Murazzi base di partenza e ritorno: il primo prevede l’arrivo al Borgo Medievale; il secondo a Italia 61; il terzo si spinge sino a Moncalieri.

I prezzi: sino al Borgo Medievale € 2,07; sino a Italia 61 € 4,13; sino a Moncalieri € 5,16. I biglietti si possono acquistare presso le biglietterie dei Murazzi (sempre attiva) e del Borgo Medievale (attiva solo nei giorni festivi del periodo estivo). Oltre alla navigazione sul Po, i servizi turistici dell’Azienda Torinese Mobilità comprendono, vale la pena di ricordarlo, la tramvia Sassi Superga (e si riuscirà ad integrare i due trasporti? sarebbe fantastico…) e l’Ascensore della Mole Antonelliana.

Valentino, battello sul Po

Percorsi

A) Murazzi – Borgo Medioevale – Murazzi

B) Murazzi – Borgo Medioevale – Italia ’61- Murazzi

C) Murazzi – Borgo Medioevale – Italia’61- Moncalieri – Murazzi

Orari partenze Murazzi

fino al 30/4/2002 e dal 30/9 al 31/12/2002 (solo festivi)*: ore 15.00 – 16.15 – 17.45

dall’1/5 al 10/6/2002 (sabato e festivi)*: ore 15.00 – 16.15 – 17.45 – 19 e, a richiesta, ore 21 – 23

dall’11/6 all’8/9 (tutti i giorni escluso il lunedì)**: ore 10.00 (solo festivo) – 15.00 – 16.15 – 17.45 -19 e, a richiesta, ore 21-23

dal 9/9 al 29/9/2002 (tutti i giorni escluso il lunedì)**: ore 15.00 – 16.15 – 17.45 – 19

* Servizio feriale solamente per scolaresche e a richiesta corse giornaliere per gruppi turistici.

**Corse giornaliere per gruppi turistici

Tariffe

percorso A: € 2,07′

percorso B: € 4,13

percorso C: € 5,16

Sono previsti sconti per comitive di oltre 10 passeggeri

Biglietteria presso gli imbarchi dei Murazzi; nei giorni festivi del periodo estivo anche presso l’imbarco del Borgo Medioevale

di Claris