Torino World Music Meeting al punto verde dei Giardini Reali

giugno 27, 2007 in Spettacoli da Cinzia Modena

Giardini Reali punto verde TorinoIl 30 giugno l’area dall’indubbio fascino dei Giardini Reali di Torino ospiterà un doppio appuntamento: l’inaugurazione del punto verde all’interno dei giardini ed il primo concerto estivo di “World Music” a Torino. Due i venti caldi che attraverseranno il verde magico del parco: quello proveniente dal Brasile con Ricardo Teté e quello portato dalla giovane Mayra Andrade direttamente da Capo Verde.

Grazie all’organizzazione di “Musica 90” e del Teatro Regio di Torino, si potranno ascoltare le musiche dell’autore e compositore nato a a Saõ Paulo e, successivamente, la voce di quella che è oggi considerata una delle più promettenti cantanti capoverdiane.

La prima esibizione vede protagonisti: Ricardo Teté (chitarra, voce) insieme a Oliver Louvel (chitarra), Zé Luis Nascimento (percussioni) e Gilles Coquart (basso).

E’ nel secondo concerto in programma che sarà possibile ascoltare l’abilità canora di Mayra Andrade accompagnata da Nelson Ferriera (chitarra), Tarcisio Gondim (chitarra), Ricardo Feijao (basso), Zé Luis Nascimento (percussioni).

Due note di biografia e approfondimento

  • La musica di Ricardo Teté è una mescolanza di sapori, dolci e misteriosi, di melodie e di testi che sfiorano le atmosfere magiche care agli autori sudamericani come Borges, e Márquez ai musicisti Arto Lindsay e José Miguel Wisnik e ai compositori brasiliani Arnaldo Antunes e Tom Zé.

    Ricardo Teperman, detto Ricardo Teté, inizia a studiare musica all’età di quattro anni, poi si immerge nella letteratura e nella cinematografia europei e, nel 2002, si stabilisce a Parigi dove incontra uno dei migliori cantanti della scena jazz David Linx, che diventa il direttore artistico del suo primo album da solista, Geringonça, uscito nell’aprile di quest’anno. A soli ventinove anni, nel settembre 2005, vince il primo premio al Festival della Cultura di Saõ Paulo con la canzone Contabilidade, è inoltre l’autore di due grandissimi successi, Beijo Roubado e Cala a boca, rispettivamente un milione e cinquantamila copie vendute.

  • Mayra Andrade, nata a Cuba, è cresciuta a Capo Verde, ed è vissuta in Senegal, Angola, Germania e oggi risiede a Parigi dove, nel 2005, ha inciso il suo primo album da solista, Navega. Degna erede della leggendaria Cesária Évora, ha ridisegnato i confini musicali del suo paese imponendosi, nei circuiti ufficiali della musica tradizionale, con un proprio personalissimo linguaggio. Il suo repertorio attinge dalla vasta gamma di stili capoverdiani: morna, coladeira, funanà, batuque e li miscela ai ritmi africani, al fado portoghese e alle sonorità brasiliane con frequenti omaggi a Orlando Pantera, generoso, appassionato, indimenticabile cantautore capoverdiano. Un cocktail di orizzonti diversi nel quale si ritrovano ritmi decisi, suoni dolci e saudade. Seppur giovanissima, Mayra si è esibita al fianco di personaggi del calibro di Joe Zawinul, Ismael Lo, Angélique Kidjo e ha aperto il concerto newyorchese di Cesária Évora al New Morning.

    INFORMAZIONI

    Ricardo Teté e Mayra Andrade per Torino World Music Meeting

    Giardini Reali, ingresso da viale I Maggio.

    Inizio del concerto: ore 21.30

    Biglietti a 12 e 10 euro in prevendita alla biglietteria di via San Francesco da Paola 6 e, la sera dello spettacolo, dalle ore 20, ai Giardini Reali.

    In caso di esaurimento dei posti a sedere, verranno messi in vendita a 5 euro 200 posti in piedi a scarsa visibilità.

    di Cinzia Modena