This is me… then

gennaio 30, 2003 in Musica da Gino Steiner Strippoli

29370

“Ormai” si accinge ad entrare nei fatidici “anni di Cristo”, 33 anni infatti la bella Jennifer li compirà il 24 luglio di quest’anno ma mai e poi mai come in questo periodo sprizza sensualità e professionalità da tutti i pori sia come attrice che come cantante. C’è da dire che la sexy J.Lo, oltre alla sua bellezza latina, mette nel mondo dello spettacolo tanta eccelsa ricchezza artistica che si ritrova per doti innate. Il suo ultimo album “ This Is Me… Then” (Epic Sony Music) è un ennesima prova che l’artista anche come cantante c’è e non è un bluff creato ad arte, tutt’altro! Un disco molto soul, rispetto al precedente che era più latineggiante, basti ascoltare la prima canzone “ Still” suntuosa e cristallina, per impossessarsi di sonorità che arrivano dall’anima della Lopez. Altro momento dolcissimo ma più ritmato si ritrova nelle note di “Loving You”. C’è molto amore in questo disco, personalmente lo preferisco al precedente che forse era più a presa diretta, questo è un po’ più lento nel farsi accettare ma è caratterizzato da suoni più profondi. Anche il mezzo rap “I’m Glad” con l’arpa a incorniciare la ritmica del ritornello la dicono tutta in positivo nel’eleganza di un disco completo. Non è stato lasciato nulla al caso. Con la voce di Jennifer Lopez il feeling è assicurato, “The One” è l’esempio accattivante di sensualità in pop. Vi dirò che questo disco ha veramente poco di latin pop dance , per l’ex ragazza terribile del Bronx si annuncia una nuova corona quella del Pop Soul!

Poi basta ascoltarla anche nei duetti con LL Cool J in “All I Have” , con Styles and JadaKiss in “ Jenny from the block” e con il rapper nero Nas in “I’m gonna be right” per riconoscerle una poliedricità vocale non indifferente. Ma voi vi meravigliate? Lasciatevi andare all’ascolto di “ Again” ed entrerete nel romanticismo più soul del momento, dove la voce di Jennifer è assolutamente delicata, portatrice di sogni e di tramonti marini. L’unica atmosfera latineggiante, per gli amanti del genere, ma neppure troppo , la troviamo in “You Belong to me” dove una chitarra trova le note giuste per una ballad latin soul.

E’ un disco maturo ed è una conferma importante per questa artista ancora molto giovane ma che già vanta molta esperienza come artista nel suo complesso. Da non dimenticare che in questo nuovo CD è stata inserita una traccia per collegarsi, via internet, con il sito personale di J.Lo. Di altro c’è da dire : ma chi non sognerebbe di ballare insieme a “lei” la stupenda “I’ve been thinkin’” oppure farsi portare in una passeggiata mentre vi canta “ baby i love you”?!!!

di Gino Steiner Strippoli