The Tube AtriumCittà 10 – 30 luglio

luglio 8, 2006 in Attualità da Cinzia Modena

Carrellata di appuntamenti ad Atrium, in p.za Solferino a Torino. una piazza letta dagli allievi della Scuola Holden a fine mese. In ordine casuale i protagonisti degli incontri saranno Lalla Romano, Genova, il Corano, il divismo, gli stereotitpi in vacanza, Carlo Chevallard, il teatro di Giacosa, tutto tra memoria ed intervista e filmati: la lettura è sempre più mutimediale o le chiavi di letture sempre più diverse aperte a nuove ottiche di osservazione…

  • Lunedì 10 luglio

    Le città del Grand Re-tour nella storia del cinema: Genova

    a cura di Lino Greco

    Le città del Grand Re-tour vengono celebrate nel corso dell’anno seguendo il programma di convegni in tutta Italia. Una mappa del viaggio in Italia attraverso la storia del cinema, con un occhio di riguardo per le pellicole tratte

    dalla letteratura. Qui Genova, città di partenze e di arrivi, di luci e oscurità, ricchissima di profumi e immaginari.

    Ore 18.00

    Pride. Ritratto di Patricia Highsmith

    una conversazione di Margherita Giacobino

    Margherita Giacobino, romanziera e studiosa, si occupa di gender e letteratura. Sulla falsariga del suo ultimo libro Guerriere, ermafrodite, cortigiane, un ritratto della grande scrittrice americana Patricia Highsmith, con frammenti dai

    film ispirati alle sue opere.

  • Mercoledì 12 luglio

    Ore 18.00

    Il Corano: un viaggio. Abd al Walivy Ahmad Vincenzo

    in collaborazione con Co.Re.Is.

    Abd al Waliwy Ahmad Vincenzo insegna all’Università Federico II di Napoli. A partire dal suo fortunato libro Il libro disceso dal cielo, pubblicato da Salani,una riflessione sui modelli culturali tra Oriente e Occidente, sullo sfondo di un

    romanzo di formazione che ha come protagonista l’estensore del Corano.

  • Giovedì 13 luglio

    Ore 18.00

    Scrivere per amore: divi e divine nella letteratura

    con Fulvio Paloscia e Veruska Sabucco

    Una riflessione a due su divi e divismo con Fulvio Paloscia, autore de Il mondo dei fan club e Veruska Sabucco (Shonen-ai), per un itinerario curioso nel ricco mondo della fiction ispirata dai personaggi di successo, con sullo sfondo il

    recente Caro Johnny Depp di Silvia Roncaglia (Fanucci).

  • Martedì 18 luglio Sguardi, capitoli per una città

    Lalla Romano: Inverno

    video di Wiliam Farnesi

    William Farnesi, videomaker diviso tra Italia e Brasile, lavora da tempo a un progetto su Lalla Romano, insieme ad Antonio Ria. Di questa ricerca in progress Torino Capitale Mondiale del Libro produce un episodio: Inverno, dedicato alla relazione della scrittrice con il Canavese, in continua dialettica con Torino.

  • Mercoledì 19 luglio In viaggio con le parole

    Ore 18.00

    Lorenzo Scoles e Marco Aime

    A margine dei frasari da viaggio editi da Edt: una conversazione con Lorenzo Scoles, giornalista, e Marco Aime, antropologo, sulle frasi che si usano in vacanza, quando si va all’estero, nella concatenazione di stereotipi e assurdità, che danno il ritmo ai nostri itinerari.

  • Venerdì 21 luglio Sguardi, capitoli per una città

    Lalla Romano: Una giovinezza inventata e Romanzo di figure

    video di Simonetta Cappello

    Simonetta Cappello, documentarista, è stata segnalata negli scorsi anni per il documentario sui luoghi industriali di Torino I silenti incantatori. Qui mette in scena le suggestioni sul paesaggio cittadine tratte da Una giovinezza inventata e Romanzo di figure di Lalla Romano.

  • Martedì 25 luglio

    Ore 18.00

    Diario 1942-1945 di Carlo Chevallard

    letture di Marlen Pizzo, Alessandro Lussiana e Nicolò Todeschini

    Carlo Chevallard, industriale, ha lasciato Diario 1942-1945 (Edizioni Blu): un notevolissimo diario su Torino in guerra, registrando i bombardamenti e la borsa nera nel quadro di una acuta analisi sui destini d’Italia. Tre voci dalla

    scuola del Teatro Stabile per una lettura con immagini video di repertorio.

  • Giovedì 27 luglio

    Ore 18.00

    Square. Racconti di e su Piazza Solferino

    a cura della Scuola Holden

    introduce Dario Voltolini

    Piazza Solferino oggi ospita Atrium, ma prima ha accolto amori, litigi, separazioni e incontri, come ben raccontano fra gli altri Pirandello e Arpino. Gli allievi della scuola Holden immaginano possibili sviluppi per la location tra

    passato e futuro.

  • Venerdì 28 luglio Anniversari

    Ore 18.00

    Giuseppe Giacosa

    Giacosa Remix

    in collaborazione con Viaggiando nelle parole

    letture a cura della Scuola del Teatro Stabile Torino

    Il teatro di Giuseppe Giacosa resta uno dei capisaldi del repertorio italiano tra Otto e Novecento, nelle volute di pièces amare dove si discute della caduta degli ideali della borghesia postunitaria. Fra Tristi amori e Come le foglie, una lettura di pagine celebri e meno.

    di Cinzia Modena