The Tube Atrium Città III

giugno 13, 2006 in Attualità da Cinzia Modena

Per Torino Capitale Mondiale del libro, una proposta offerta ad Atrium in collaborazione con il Festival delle Colline Torinesi; un approfondimento per @domani; i blogger, il blog e la rete; Rapsodi, parole in libertà.

  • 14 giugno Incontro con l’autore

    Per il Festival delle Colline Torinesi 2006, Michele Di Mauro e Graziano Piazza presenteranno alle ore 12 lo spettacolo teatrale Cosmetica del nemico.

    Tratto dall’omonimo romanzo di Amélie Nothomb, lo spettacolo narra di un carnefice e di una vittima, o forse dei tanti fantasmi della mente umana.

    A spiegare i temi di questo adattamento teatrale sono i due protagonisti dello studio drammaturgico, in anteprima al Festival.

  • 15 giugno Proiezione

    Sguardi, capitoli per una città. Giacosa: Valzer di Musetta

    Alice Rohrwacher, videomaker, compositrice e suonatrice di fisarmonica, presenta un video ispirato a Valzer di Musetta da La Bohème di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa.

    Il video fa parte delle brevi opere (di cinque minuti circa) che verranno mandate in loop negli spazi di Atrium durante le ore di apertura per un periodo variabile. Fonte di ispirazione le opere dei quattro autori torinesi di cui si celebrano gli anniversari: Giuseppe Giacosa (1847-1906), Primo Levi (1919-1987), Lalla Romano (1906-2001) e Mario Soldati (1906-1999), tutti legati a diverso titolo all’immagine della città.

  • 15 giugno Convegno “@”

    @ domani. L’uomo al centro della Rete. Tra individualità e costruzione di network sociali.

    Blog, e-mail, newsgroup hanno resuscitato la voglia di scrivere e creato un mondo parallelo dove tutti possono diventare autori. Nel segno della @, un viaggio con la Biblioteca Civica e Multimediale di Settimo nell’universo web delle «scritture mutanti»

    Partecipano: Paolo Valdemarin, socio fondatore di Evectors (http://paolo.evectors.it), società che si occupa dello sviluppo di social software; Sergio Maistrello (www.sergiomaistrello.it/), giornalista ed esperto di blog; Antonio Sofi dell’Università di Firenze, studioso di nuovi media (www.webgol.it), e Luca De Biase (www.debiase.com), caporedattore di Nova24, l’inserto de Il Sole 24 ore dedicato ai temi della scienza, della tecnologia e dell’innovazione. Coordina Giuseppe Granieri (www.bookcafe.net/blog).

  • 16 giugno Incontro con l’autore

    Ore 18,00

    Parole in libertà. Rapsodi

    I Rapsodi sono un «gruppo fonografico», tra recitazione e uno speciale djset, costituito dai fiorentini Luca Bombardieri e Tommaso Pippucci. Il gruppo fin dal nome (in cui l’elemento rap si associa a un’indicazione classica) gioca con le parole e con le immagini in performance, che stanno a metà tra un reading poetico e uno spettacolo di ginnastica verbale. Trompe l’oeil, trompe l’oreille, il loro primo libro, racconta gli incontri del duo, che nella sezione finale si rapporta ad autori di generazioni diverse: tra questi Nanni Balestrini, Eugenio Miccini, Tommaso Ottonieri e Lello Voce.

    Insieme a loro giunge ad Atrium Idolina Landolfi, scrittrice (Attacchi d’amore, con Ernestina Pellegrini, ES e Matracci e storte, Graus, 2004), per una riflessione a più voci che diviene performance, quasi ricollegandosi alla ricchissima eredità cittadina in questo ambito: da Arrigo Lora-Totino, alle fulminanti incursioni di Augusto Blotto.

  • Per informazioni

    Fondazione per il libro, la musica e la cultura

    Tel. 011 517.53.54

    www.trwbc.it

    [email protected]

    di Cinzia Modena