Tennis Tavolo

dicembre 8, 2004 in Sport da Redazione

Il Tennis Tavolo Torino di A1 batte nettamente (6-1) il TT Libertas Verres. Nel fine settimana si concluderà il girone d’andata anche negli altri campionati.

Il campionato di serie A1 è ripreso con un turno infrasettimanale e il Tennis Tavolo Torino è tornato alla vittoria, sconfiggendo, in via Tempia, per 6-1 il TT Libertas Verres. I ragazzi allenati da Jiang Zi Long e capitanati da Walter Broglio hanno confermato l’ottima forma palesata nei tornei del week-end scorso e hanno disposto facilmente di un avversario di caratura tecnica inferiore. Umberto Giardina ha aperto le ostilità al tavolo uno, perdendo i primi due set contro il cinese Ji Chunlin. Ha prontamente recuperato, portandosi in parità, ma nel quinto parziale ha ceduto il punto. Al tavolo due ha pensato Romualdo Manna a siglare l’1-1. Il 21enne di Campobasso ha dimostrato grande solidità e superato per 3-1 un cliente ostico come Davide Meazza. Wu Nan ha sofferto nel set iniziale (7-11) l’esperienza del 50enne bulgaro Ivan Stoyanov, che non aveva mai affrontato, ma gradualmente gli ha preso le misure e di lì in poi il match è stato in discesa.. E’ partito in salita anche Simone Spinicchia contro Fabio Mantegazza (9-11), ma il varesino non è tipo da arrendersi alle prime avversità. Ha saputo reagire e, con il passare degli scambi, ha assunto il controllo della partita, aggiudicandosi i successivi tre parziali. Con il confronto orientato a favore dei padroni di casa (3-1), Wu Nan ha imposto un 3-0 a Ji Chunlin e Spinicchia ha riservato lo stesso trattamento a Meazza. L’incontro più emozionante ha visto da parti opposte della retina Giardina e Stoyanov.Il giocatore ospite ha fatto sua ai vantaggi (13-11) la prima frazione e nella seconda ha saputo rimontare un gap di 7-1 che pareva incolmabile. Il messinese non si è scoraggiato, ma dopo aver incamerato il terzo set è stato a due punti dalla sconfitta (7-9). Anche in questo caso ha fatto ricorso a tutto il suo talento e con un break di 4-0 è andato sul 2-2. Il resto è stato un monologo: 5-0 e poi 10-2 per il siciliano, che ha chiuso sull’11-5. Il girone d’andata si concluderà nel fine settimana. Sabato i torinesi faranno visita (inizio alle ore 19) al TT Ferentino, che schiererà al tavolo uno il cinese Zhao Rui Guang, ex di turno, e Marco Prosperini e al due il russo Dmitri Kriushkin e Gennaro di Napoli. Dopo un mese di sosta, ripartiranno le altre serie nazionali, che arriveranno al giro di boa. In A2, Liu Ziwen, Gianbattista e Alessandro Casaschi, Guido Aliberti ed Eugenio Panzera, secondi in classifica, disputeranno il big-match in casa della capolista TT Camuno (sabato alle 18,30). I bresciani si affideranno all’altro ex Fabio Andreoli e a Kristian Szabo (tavolo uno) e a Li Qiao e Igor Milic (tavolo due). Anche la B2 sarà impegnata in trasferta. Fabio Franco, Filippo Nick, Alessandro Pessione ed Emmanuele Visconti saranno di scena sul campo della Polisportiva TT Finale Ligure “A” (domenica ore 15). L’unica compagine del TT Torino a esibirsi in via Tempia sarà quella di C1. Pierluigi Bassoli, Claudio Baiocchi, Fabrizio Corgiat e Gaetano Di Cesare riceveranno, sabato alle 16, il TT Club Moncalieri “A”.

di redazione