Telegrolle 2006 – Premio Saint-Vincent per la Fiction Italiana

novembre 13, 2006 in Spettacoli da Adriana Cesarò

NatashaSi svolgerà dal 17 al 19 novembre il prestigioso “Premio Saint-Vincent per la Fiction Italiana”. La sesta edizione delle “Telegrolle” organizzata dal “Casino de la Vallée” e da “Tv Sorrisi e Canzoni” con il patrocinio della “Regione Autonoma Valle d’Aosta”. Un appuntamento atteso e una grande occasione per poter conoscere, da vicino, i personaggi più amati della televisione. Saranno presenti i personaggi più conosciuti che lavorano con passione nelle grandi fiction e che, ogni giorno, appassionano migliaia di telespettatori. Le attrici, gli attori che, con i loro volti, entrano nelle case e nel cuore della gente. Storie di vita di tutti i giorni, amanti, gelosie, tradimenti, passione ed amore rendono i personaggi della fiction e della sit-com televisiva avvincenti e danno appuntamento a questo evento per conoscere anche tutte le novità in programma nel prossimo anno. Sarà la simpatica attrice russa Natasha Stefanenko a presentare la serata di premiazione in programma al “Centro congressi” del “Grand Hôtel Billia”. Nell’ambito dell’evento ci sarà una grande occasione per poter partecipare ai casting e diventare comparse di “Vivere”. La “Telegrolla” rappresenta l’unico riconoscimento dedicato interamente alle fiction e alle soap opera.

Programma:

  • Venerdì 17 novembre

    ore 15.30, sala “Monte Bianco”: apertura lavori: saluto di Umberto Brindani, direttore “TV SorrisieCanzoni” e di Marco Fiore, direttore Ufficio Stampa e Manifestazioni del “Casino de la Vallée”.

    ore 15.40, sala “MonteBianco”:ricerca sugli ascolti: presentazione della ricerca sugli ascoltideireality e delle fiction a confronto (periodo settembre-ottobre 2006) realizzata da “Media Consultants”.

    ore 16, sala “Monte Bianco”: anteprime Rai: sarà presente Agostino Saccà, direttore di”RaiFiction”,ed alcuni registi, produttori e interpreti delle fiction presentate.

    ore 20, Grand Hôtel Billia: cena di gala delle Soap, in onore dei protagonisti delle soap opera e festeggiamento per i settant’anni di “Sentieri” ed i dieci anni di “Un posto al sole” (ingresso ad invito).

  • Sabato 18 novembre

    ore 10.30 sala “Monte Bianco”:anteprime Mediaset: saranno presenti Guido Barbieri, della Direzione diritti e produzione fiction RTI, Francesco Pincelli, responsabile delle produzioni fiction RTI, Alessandro Salem, direttore generale contenuti RTI, ed alcuni registi, produttori e interpreti delle fiction presentate. Seguirà la presentazione di cinque nuovi interpreti di “Centovetrine”, in onda a partire da gennaio 2007.

    ore 12, piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, Saint-Vincent: aperitivo con le Star: aperitivo con gli attori e le attrici delle principali soap opera e fiction e casting della produzione di “Vivere”.

    ore 15, sala “Monte Bianco”:tavola rotonda “Quando l’eroe esce di scena: dopo il “caso Belli” (Ricky Mephis): morti, scomparse e ritorni a sorpresa dei protagonisti della fiction italiana”: saranno presenti Milly Buonanno, dell’osservatorio della fiction, Laura Toscano, sceneggiatrice de “Il Maresciallo Rocca”, Gianpaolo Tescari, produttore creativo de “La squadra”, Daniele Carnacina, produttore creativo e coordinatore editoriale di “Vivere” e di “Centovetrine”, con la partecipazionestraordinaria di Ricky Memphis.

    ore 16, sala “Monte Bianco”:

    anteprime Sky: saranno presenti: Fabrizio Salini, vice president & head of entertainment programming di “Fox International Channels Italy” e il cast-tecnico ed artistico della fiction presentata. – ore 20, sala “Gran Paradiso”: cerimonia di consegna delle “Telegrolle 2006”.

    ore 22, Grand Hôtel Billia: cena di gala (ingresso ad invito).

  • Domenica 19 Novembre

    ore 10.30, sala “Monte Bianco”: anteprime junior: presentazione delle fiction dedicate a bambini e ragazzi.

    ore 12, Grand Hôtel Billia: Brunch, saluti e chiusura lavori.

    ore 14.30 sala “Monte Rosa”: animazione per bambini. A tutte e tre le giornate di lavoro parteciperanno gli studenti del “Laboratorio avanzato di creazione e produzione fiction” del “Centro sperimentale di Cinematografia”, dipartimento Lombardia.

    di Adriana Cesarò