Teatro e Colline 2006 a Calamandrana

luglio 23, 2006 in Spettacoli da Marcella Trapani

yo yo mundiIl teatro di qualità ma anche la musica, la danza, la fotografia, le arti figurative saranno protagoniste del cartellone di TEATRO E COLLINE, il festival, giunto alla sedicesima edizione, organizzato dall’Associazione Teatro e Colline in collaborazione con il Comune di Calamandrana (At) e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti.

Il festival quest’anno andrà in scena dal 25 al 30 luglio, con un programma fittissimo di teatro, musica, danza, narrazioni, che per sei serate consecutive trasformerà lo spettacolare Parco del Castello e i suggestivi angoli del centro storico del piccolo comune dell’Alto Monferrato Astigiano, in un autentico palcoscenico a cielo aperto, immerso nella natura e nell’arte.

Caratterizzato come sempre da un cartellone fittissimo che proporrà ben 3-4 spettacoli per serata, dalle prime luci dell’imbrunire fino a notte fonda, il festival avrà quest’anno come filo conduttore il tema Teatro e Memoria: un necessario fil rouge, infatti, collegherà tra loro alcune delle principali produzioni presenti, all’insegna di un teatro dell’impegno che non può e non deve dimenticare quel periodo epico e fondante per la storia dell’Italia che fu l’epoca partigiana, il cui ricordo è ancora vivissimo nelle terre del Monferrato, protagoniste di quei momenti.

Il cartellone 2006 di TEATRO E COLLINE si contraddistingue ancora una volta per il suo eclettismo e per la sua elevata qualità. Tra i protagonisti una lunga serie di omi che non hanno bisogno di presentazione: gli Architorti con Alberto Campo, gli Yo Yo Mundi e la Casa degli Alfieri, la Banda Osiris, Alessandro Haber, Alessio Bertallot, e tanti altri.

architortiEcco il calendario completo del festival, giorno per giorno:

  • MARTEDI’ 25 LUGLIO

    -Ore 21:30 Parco del Castello Milano Da Bruciare di e con Giancarlo Biffi, suono Giampietro Guttuso, disegno luci Gianno Schirru, regia collaborazione drammaturgica Alessandro Lay;

    – Ore 23:00 Piazzetta San Bastiano Rassegna Teatro e Memoria Due racconti partigiani: Detto Bimbo, racconto partigiano da Beppe Fenoglio, con Fabio Fassio; Poi è toccato a me, testimonianza da Nadia Pasini, staffetta partigiana, con Patrizia Camatel;

    – Ore 23:30 Piazzetta Bar I Tre Lilu in concerto.

  • MERCOLEDI’ 26 LUGLIO

    – Ore 18:00 Cortili del Festival Teatro degli Acerbi in L’arsenale delle apparizioni: Filastrocche da qui al lampadario, con Antonio Catalano e i suoi ospiti;

    – Ore 21:30 Parco del Castello Rassegna Teatro e Memoria Il bandito della Acqui – Cefalonia ’43 Concerto recital in prima nazionale con gli Yo-Yo Mundi e gli attori Federica Tripodi e Fabrizio Pagella. Testo teatrale e regia a cura di Luciano Nattino, a seguire conversazione con Gian Enrico Rusconi, storico autore del libro “Cefalonia” Premio Acqui Storia;

    – Ore 22:45 Piazzetta Bar Teatro degli Acerbi in L’arsenale delle apparizioni: Filastrocche da qui al lampadario, con Antonio Catalano e i suoi ospiti;

    – Ore 23:15 Cortile San Siro Il Gruppo Teatro Nove presenta Le donne del mio paese, liberamente tratto da Beppe Fenoglio, Augusto Monti, Nuto Revelli, Renzo Sicco;

    – Ore 24:00 Piazzetta Bar Concerto Mauro Sabbione in Gramsci Bar Guernica, da un’idea di Valerio Peretti Cucchi.

  • GIOVEDI’ 27 LUGLIO

    – Ore 18:00 Conferenza/tavola rotonda Cos’è (stato) il Punk, con Marco Robino e Alberto Campo;

    – Ore 21:30 Parco del Castello Architortiplaypunk Lo scrittore Alberto Campo ed il Quintetto Architorti rileggono il punk in chiave cameristica, in un’epifania di suoni, parole e immagini;

    – Ore 23:30 Piazzetta Bar Concerto Lou Serpent – Una notte scatenata di folk-rock occitano.

  • VENERDI’ 28 LUGLIO

    – Ore 21:30 Parco del Castello Rassegna teatro e memoria Emigranti con il Faber Teater. Sei attori e musicisti con storie da tutto il mondo. Regia di Aldo Pasquero e Giuseppe Morrone;

    – Ore 23:00 Cortile San Siro Lego, spettacolo liberamente ispirato a Sabotaggio d’amore di Amelie Nothomb, ideazione e coreografia: Sara Marasso, danzato da: Sara Marasso e Jessica Bellarosa;

    – Ore 23:30 Piazzetta Bar Resident Dj: Margiotta e Postman Ultrachic Guest movie: Il braccio violento della buon costume (Italia, 1973).

  • SABATO 29 LUGLIO

    – Ore 18:00 Cortili del Festival Teatro degli Acerbi in L’arsenale delle apparizioni: La pescheria riciclata;

    – Ore 21:30 Parco del Castello Alessandro Haber legge Bukowski con il Marco Di Gennaro Group;

    – Ore 22:45 Piazzetta Bar Teatro degli Acerbi in L’arsenale delle apparizioni: La pescheria riciclata;

    – Ore 23:15 Cortile San Siro A-SOLO Groppi d’amore nella scuraglia, tratto da Tiziano Scarpa – di e con Emanuele Arrigazzi;

    – Ore 23:45 Piazzetta San Bastiano Rassegna Teatro e memoria I leoni di Tom, la resistenza della Banda Tom in Monferrato. Con Massimo Barbero;

    – Ore 24:00 Piazzetta Bar Dj set: Alessio Bertallot musicista, dj, giornalista,cantante, conduttore del programma “B Side” a Radio Deejay

  • DOMENICA 30 LUGLIO

    – Ore 21:30 Parco del Castello Super Banda, con la Banda Osiris;

    – Ore 23:00 Piazzetta Bar Rassegna Teatro e memoria Storie di nuova resistenza, Concerto della Polveriera Nobel, gruppo folk rock diretto da Ricky Avataneo.

    Per ulteriori informazioni:

    Associazione Teatro e Colline

    Via Maestra, 7 – 14042 Calamandrana (At)

    Tel. (+39) 0141-75114 interno 203

    www.teatroecolline.it

    www.comune.calamandrana.at

    di Marcella Trapani