Teatro di strada 2003

luglio 2, 2003 in Spettacoli da Sandra Origliasso

35130(1)

E se un giorno capitando a Chieri foste invasi da un insieme di colori e suoni? Trascinati dalla curiosità vi spingereste fino al suggestivo centro storico. A questo punto probabilmente sareste attirati dalle mirabolanti acrobazie di gente abbigliata in modo sgargiante. Non sareste dei visionari se il fatto succedesse pressappoco fra il 3 e il 6 luglio prossimo. Neanche la varietà di razze e lingue che richiamerebbe Babilonia, sarebbe fuori luogo. Come un mondo capovolto fra cielo e terra, si presenta, infatti, la quarta edizione del Festival Internazionale Teatro di Strada. Quest’anno oltre alle consuete compagnie europee, se ne aggiungono due nuove: Egitto e il Sud Africa con il nome di Daniel Burley(Sud Africa- 4 luglio. H.21.30 P.za Umberto) e Osama El Masry (Egitto- 6 luglio h 17 P.za Umberto).

Per quanto riguarda le altre presenze ne ricordiamo alcune, fra cui: “LaboratorioINStrada” (3- 6 luglio) , gruppo chierese fondato da Tazio Brusa, gli umbri “I Giullari del diavolo”(5 luglio h 18 P.za Umberto), i belghi “Circomedia”(5 luglio h 16 Via Vittorio Emanuele) e i francesi Cosmos(5-6 luglio).Inoltre ritorna Skene, iniziativa promossa da Francesco Longo, che s’inscrive quale manifestazione collaterale in cui verranno presentate diverse mostre d’arte. Innanzitutto, Colourspace di Maurice Agis, al secondo anno consecutivo in città dopo il successo dell’anno scorso, che esporrà la sua installazione dal 19 giugno al 6 luglio. Da segnalare è anche la personale “Riflessi” del pittore Fabio Ballario collegata alla performance di Giorgio Della Zorza sul dinamismo cosmico (5 luglio- 22 luglio). Per informazioni: 011.9432239 oppure via mail all’indirizzo [email protected]

di Sandra Origliasso