Tastar de Corda: XV edizione

aprile 29, 2001 in Spettacoli da Claris

Sabato 5 maggio presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino prende il via la XV edizione della rassegna “TASTAR DE CORDA”, organizzata dall’Associazione Musicale Contrattempo con il contributo dei Comuni di Avigliana e Rivoli, della Città di Torino, della Regione Piemonte, della Provincia di Torino ed inserita nel circuito concertistico regionale Piemonte in Musica.

Si tratta di una manifestazione attesa un anno intero dagli addetti ai lavori e dai tanti appassionati che affollano gli spettacoli; coniuga, infatti, la qualità indiscussa degli artisti partecipanti e la mobilità sul territorio, rara dimostrazione di stretta relazione, nel nome dell’arte e della musica in particolare, tra enti territoriali diversi.

La rassegna prevede quest’anno dodici concerti, essendo presente per la prima volta il Comune di Rivoli che ospiterà due appuntamenti. Fulcro della manifestazione, dopo l’omaggio a Bach e alla musica “progressive” della passata edizione, è la chitarra vista in diversificati contesti.

Inaugura la stagione Maurizio Colonna, grande virtuoso della chitarra, che sul palco del Conservatorio viene affiancato dall’Orchestra da Camera “Modigliani” diretta da Renato Serio, celebre per la sua attività anche nel campo della musica leggera con artisti quali Mina, Renato Zero ed altri. La serata prevede un omaggio a Rodrigo con composizioni dello stesso Colonna a lui ispirate e con l’esecuzione del celeberrimo “Concierto de Aranjuez”.

Un personaggio di eccezione sarà di scena il 12 maggio alla Chiesa dei Batù di Giaveno: la chitarrista Sharon Isbin, recente vincitrice del Grammy Award come miglior solista, nota anche per la sua attività in contesti extra classici per le sue collaborazioni con artisti jazz come Stanley Jordan, Larry Corryel ed altri.

Il 19 maggio (Chiesa dei Batù) un gradito ritorno: Stefano Grondona proporrà un omaggio ai chitarristi compositori del repertorio segoviano (Tarrega, Llobet, lo stesso Segovia).

Parallelamente al ciclo dedicato alla chitarra, ci saranno due serate dedicate alla fusion: quella di sapore etno-prog degli Arti+Mestieri con il Quartetto d’archi di Torino (Piccolo Regio, 25 maggio) e quella con il chitarrista Luigi Tessarollo mattatore, insieme a Stefano Bollani, pianoforte, in un’approfondita esplorazione del repertorio reso celebre dal duo Bill Evans-Jim Hall (26 maggio, Chiesa dei Batù).

Il giugno di Tastar de Corda inizierà con i botti: il 2 giugno, presso la Chiesa dei Batù, l’attenzione sarà monopolizzata da una figura di spicco ed assoluto valore del chitarrismo nazionale, Marco DeSanti, per l’occasione accompagnato da Davide Formisano, primo flauto del Teatro La Scala. Il duo sarà impegnato in pagine di Giuliani e Piazzola tra gli altri.

La Chiesa di S. Croce in Rivoli ospiterà l’8 giugno il concerto del gruppo Etnoclassic, originale formazione con chitarra, arpa e armonica, mentre l’Istituto Musicale di Rivoli il 13 giugno ospiterà il concerto del Duo Ghedini (violoncello e pianoforte) premiati al Concorso Nazionale di Musica da Camera “Sandro Fuga”.

La tradizionale sede di Avigliana sarà teatro di quattro appuntamenti: iniziano il sopranista Mario Bassani e la clavicembalista Paola Ghigo alla Chiesa di S. Anna in fraz. Drubiaglio (1 giugno). Gli altri tre appuntamenti si terranno nella medioevale cornice della Chiesa di S. Pietro: il quartetto lo Specchio dei Suoni, con la chitarra ottocentesca di Francesco Biraghi in un programma paganiniano (9 giugno), il liutista Robert Barto (15 giugno) con pagine di Weiss e Hagen, e, a chiudere la rassegna, sabato 16 giugno il duo chitarristico Valente-Van Meerbergen.

Tastar de Corda: programma XV edizione, 2001

Sabato 5 maggio: Maurizio Colonna, chitarra

Orchestra da Camera “A. Modigliani”, direttore R. Serio

Conservatorio “Verdi” Torino

Sabato 12 maggio: Sharon Isbin, chitarra

Chiesa dei Batù, Giaveno

Sabato 19 maggio: Stefano Grondona, chitarra

Chiesa dei Batù, Giaveno

Venerdì 25 maggio: “Arti+Mestieri”, ospiti: Flavio Boltro e il Quartetto d’archi di Torino

Piccolo Regio, Torino

Sabato 26 maggio: Luigi Tessarollo, chitarra, e Stefano Bollani, pianoforte

Chiesa dei Batù, Giaveno

Venerdì 1 giugno: Mario Bassani, sopranista, e Paola Ghigo, clavicembalo

Chiesa di S. Anna, Drubiaglio

Sabato 2 giugno: Marco De Santi, chitarra, Davide Formisano, flauto

Chiesa dei Batù, Giaveno

Venerdì 8 giugno: “Etnoclassic”, arpa, chitarra e armonica

Chiesa di S. Croce, Rivoli

Sabato 9 giugno: Quartetto “Lo specchio dei suoni”, F. Biraghi, chitarra ‘800

Chiesa di S. Pietro, Avigliana

Mercoledì 13 giugno: Concerto dei premiati Concorso “Sandro Fuga”, Duo Ghedini violoncello e pianoforte

Auditorium Istituto Civico Musicale, Rivoli

Venerdì 15 giugno: Robert Barto, liuto barocco

Chiesa di S. Pietro, Avigliana

Sabato 16 giugno: A. Valente, K. Van Meerbergen, chitarre

Chiesa di S. Pietro, Avigliana

di Claris