Superbike 2007

maggio 28, 2007 in Sport da Redazione

Grande spettacolo a Monza per la sesta prova del campionato mondiale Superbike, ovvero degli oggetti che sono “derivati dalla moto di serie”, ma derivati alla lontana… basta vedere come si buttano in curva Parabolica fino a “toccare per terra con le orecchie”,

Superbike 2007 - 1

o come siamo costretti a metterci i tappi nelle orecchie per non essere massacrati dal rombo delle bicilindriche Ducati o delle quattro cilindri giapponesi…

In ogni caso, due splendide gare, con una ottima cornice di pubblico che riempiva le tribune (e che ci ha portato al nuovo record negativo personale di un’ora e cinquantaquattro minuti dal momento in cui è finita gara 2 all’ingresso in autostrada…).

La prima gara ha visto James Toseland su Honda scattare in testa (vedi foto sopra), per essere poi attaccato dal giapponese d’Italia Noriyuki Haga su Yamaha (vedi foto due),

Superbike 2007 - 2

che ha vinto davanti a Troy Bayliss su Ducati e Max Biaggi su Suzuki. Premio sfortuna per il torinese Roberto Rolfo, bloccato da un guasto all’impianto di pescaggio della benzina mentre stava facendo la gara della vita, e dopo una rimonta entusiasmante si apprestava ad attaccare Haga.

Nella seconda prova ci siamo spostati in seconda variante, dove giro dopo giro abbiamo potuto ammirare come i piloti facessero sforzi immani per aprire il gas con la moto ancora piegata ma senza fare alzare troppo l’avantreno:

Superbike 2007 - 3

Nella foto sopra ecco Max Biaggi sulla Suzuki numero 3 che si butta tutto in avanti, per cercare di tenere la ruota incollata all’asfalto, mentre il suo compagno di team Kagayama non riesce a fare lo stesso…

Superbike 2007 - 4

Alla fine anche Gara 2 si è conclusa con la vittoria di Haga, mentre alle sua spalle si svolgeva una specie di rissa sportiva con staccate terribili e derapate da infarto tra Biaggi, Rolfo, Bayliss e Toseland. I due Italiani volevano assolutamente ben figurare davanti al pubblico di casa, ma proprio la foga li ha traditi in un incredibile ingresso in Parabolica durante l’ultimo giro. Bayliss (terzo) e Toseland (secondo, sulla Honda numero 52)

Superbike 2007 - 5

hanno ringraziato i due italiani, ma mai quanto li abbiamo ringraziati noi 80.000 spettatori per lo spettacolo e le emozioni. Certo, era prima di sapere della coda biblica che ci avrebbe aspettato di lì a poco, ma… di certo ne è valsa la pena, visto il duello.

Ora Toseland conduce la classifica, davanti ad Haga e Biaggi, con Bayliss quarto. E dopo la prova di Silverstone prevista per il 27 Maggio, il 17 Giugno la Suberbike tornerà in Italia, nel nuovo circuito di Misano Adriatico. Io, fossi in voi, lo segnerei sul mio Outlook…

di Mario Bertola