Su il Sipario!

gennaio 23, 2008 in Spettacoli da Stefania Martini

Questioni di donne

  • Prende il via sabato 26 gennaio la rassegna teatrale SIPARIO D:O:C. in cartellone al teatro Cardinal Massaia.

    Il primo appuntamento è con Questioni di donne, spettacolo scritto e diretto da Ivan Fabio Perna. Sul palcoscenico, un folto gruppo di attrici: Roberta Virgopia, Rachele Cantele, Roberta Palleri, Marzia Trasanna, Liana Oldani, Mariano Lo Fermo e Silvia Bagnasacco che impersonano un gruppo di vecchie compagne di scuola che ogni anno, l’8 marzo, da quindici anni, si ritrovano a casa di una di loro, Margherita.

    Margherita è in carrozzina.

    Quest’anno una dello storico gruppo non ci sarà; Patrizia muore di leucemia su di un letto di ospedale tre mesi prima. Ma il suo ricordo rimane vivo nella memoria di tutte.

    Ognuna di loro porterà nella serata il suo passato, il proprio modo di vedere la vita, il proprio vissuto. Margherita sogna di fare la cantante, non riesce però a trovare il coraggio di fare il grande passo; Claudia la sua migliore amica è un’attrice: è sicura di sé, ma non azzecca mai l’uomo giusto; Laura è una bellona mangiauomini che nasconde un triste passato e Antonella, un po’ sovrappeso, non l’ha mai potuta sopportare. Rimane la dolce e ingenua Raffaella: curiosa, svampita e con un cuore grande come una casa. Ognuna di loro, pian piano si aprirà con tutte; e tra risate e malinconia, scopriranno che la loro amicizia è stata e rimarrà, la cosa più importante della loro vita.

    Come sottolinea il regista: La commedia non ha solo lo scopo di divertire, ma di trattare anche temi rilevanti come il disagio fisico e psicologico. Non mancheranno le risate, ma il fine dello spettacolo è un altro. Il mondo non si chiude né tra quattro mura, né in un ruolo; non ci sono vicoli ciechi, c’è sempre una via d’uscita, anche se la porta non è proprio lì davanti a noi.

    Questioni di donne

    Sabato 26 Gennaio ore 21:00

    Domenica 27 Gennaio ore 16:00

    Teatro Cardinal Massaia, via Cardinal Massaia 104 – Torino.

    Tel. 011.257.881.

    Ingresso per singolo spettacolo: Intero: 8 € – Ridotto: 6 €

    Abbonamenti alla Rassegna Teatrale SIPARIO D:O:C:

    10 SPETTACOLI a 55 €

    5 SPETTACOLI a scelta a 35 €

    Per informazioni:

  • Nell’ambito del progetto “Residenza”, il Teatro Giacosa e Il Contato del Canavese presentano Rose di sangue di Israel Horovitz, uno degli autori più significativi della nuova generazione di sceneggiatori americani.

    L’intrigante vicenda ruota attorno alla figura di un anziano e malmostoso professore che, dopo aver dedicato la vita all’insegnamento, si ritrova ormai solo ad affrontare il bilancio della propria esistenza. I ricordi si affollano, i risentimenti riaffiorano, e i convincimenti sembrano consolidarsi, assecondando un carattere aspro e scorbutico che il tempo ha lentamente forgiato.

    Cosa prova un essere umano quando sente che ormai non gli servirà più a nulla l’aver studiato, l’aver appreso, l’aver goduto del bello, l’aver amato? Qual è il senso ultima di una vita che pur colma d’arte, di musica e poesia si spegne inutilmente?

    Ma ecco che fa irruzione nella casa del professor Brackish una giovane e apparentemente sprovveduta donna, la quale sembra rappresentare le centinaia di rancorosi allievi che l’ormai anziano professore negli anni ha inesorabilmente respinti.

    E’ stato solo il caso, sotto forma di una banale offerta di lavoro, a condurla in quella casa? Chi è veramente Kathleen? Cosa vogliono esattamente l’uno dall’altra? Quali sentimenti si intrecceranno tra i due protagonisti? E cosa sono le rose di sangue cui si fa cenno nel titolo?

    Sul palcoscenico, Mario Brusa ed Elena Canone; scene di Daniela Vassallo; costumi di Elena Bedino. Regia di Oliviero Corbetta.

    Rose di sangue

    Venerdi 25, sabato 26 gennaio 2008 – ore 21

    Ivrea, Teatro Giacosa.

    Ingresso 10 euro.

    Per informazioni:

    Il Contato del Canavese -0125/641161

    di Stefania Martini