Strade di colori e sapori

novembre 17, 2003 in Enogastronomia da Redazione

Colori e saporiL’idea di valorizzare l’area del chierese a scopo turistico era venuta quasi per caso, poco più di una scommessa tra amici; ora, con STRADE DI COLORI E SAPORI è divenuta una concreta realtà.

Il progetto si propone di favorire lo sviluppo turistico del territorio del chierese e della collina torinese realizzando percorsi a valenza enogastronomica, evidenziando le risorse territoriali e le relative produzioni agroalimentari ed artigianali senza tuttavia dimenticare gli aspetti culturali.

All’iniziativa hanno aderito 13 comuni ed oltre 80 operatori economici tra aziende vitivinicole, aziende agricole, ristoranti, alberghi, panetterie, pasticcerie, agriturismi, etc., tutti desiderosi di far conoscere al turista il meglio della loro produzione e del piacere dell’ospitalità.

Turismo Torino ha realizzato una brochure molto completa “Strade di Colori e Sapori – Terre di Torino” per un duplice uso: da un lato come strumento di promozione, dall’altro come una vera e propria mappa stradale per consentire al turista di muoversi con sicurezza attraverso questo intrigo di strade collinari. Di fronte viene dato ampio spazio a Chieri, agli eventi di interesse culturale ed altre attrattive come il Museo del Tessile, il Museo Martini di storia dell’enologia, le molte chiese per cui Chieri è famosa, vengono anche presentati i prodotti tipici del territorio, primo fra tutti il Freisa di Chieri a marchio D.O.C. ma anche i grissini rubatà, il cardo di Andezeno, il tartufo bianco di Rivalba, le ciliegie di Pecetto, le pesche di Baldissero ed altri stupendi prodotti. Sul retro la cartina con l’indicazione del territorio coinvolto ed i riferimenti per raggiungere i vari comuni, l’ubicazione delle aziende vitivinicole ed agricole e l’elenco degli esercizi aderenti all’iniziativa.

Per agevolare il turista è stata anche realizzata un’apposita segnaletica posizionata sulle strade collinari indicate sulla cartina.

Il pieghevole può essere ritirato presso il Punto di Informazione e Accoglienza Turistica del Chierese ubicato presso il Comune di Chieri in via Palazzo di Città 10, tel.: 011 94 73 311 , fax 011 94 32 239 email : [email protected]

A titolo promozionale, in collaborazione con il Consorzio di Tutela dei Vini DOC Freisa e Collina Torinese, Turismo Torino ha ideato il “Buono Sconto di Benvenuto” che permette l’acquisto di vini locali presso le aziende vitivinicole aderenti all’iniziativa con una riduzione di 3 euro per ogni 25 euro di spesa.

Il Buono Sconto viene distribuito solo presso il Punto Informazione e l’iniziativa è valida fino al 31 dicembre 2003.

L’augurio che si fanno i promotori del progetto (Agostino Gay, Sindaco di Chieri e Josep Ejarque, Direttore di Turismo Torino) è che la brochure sia a breve da aggiornare per inserire altri comuni ed altri operatori che vorranno aderire a questa iniziativa che non è rivolta solamente al Torinese che vuole passare una Domenica in collina ma anche ai turisti, italiani e non, che vengono a visitare Torino.

di carlad