Softball: vince la New Star

giugno 17, 2002 in Sport da Redazione

Nell’ultima trasferta di questo girone di andata, giocato praticamente tutto in trasferta, la New Star Avigliana torna alla vittoria contro il Marcheno.

Nel primo incontro le bresciane si portano in vantaggio per 2 a 0 al secondo inning e ci restano fino al sesto quando l’attacco della New Star mettono a segno i 3 punti che gli consentono di vincere l’incontro.

Lo scorer dell’incontro assegna all’attacco aviglianese 6 battute valide ottenute contro Pamela Ceresoli (che concede 5 valide ottenendo 4 strike-out in 5,1 riprese lanciate), Laura Castelnuovo (che concede 1 valida e una base per ball in 0,2 riprese lanciate) e Francesca Villani (che non concede valide in 1 ripresa lanciata) che si sono avvicendate in pedana per il Marcheno, mentre Mariangela Mussa concede tre sole valide, non concede basi per ball e ottiene 4 strike-out lanciando per 7 inning.

Per la New Star le valide sono state ottenute da Donatella Vallino (1 su 3), Simona Svampa (1 su 3), Mariangela Mussa (1 su 2), Sara Morello (1 su 3), Sandra Forni (1 su 3), Annalisa Arnodo (1 su 2).

Nel secondo incontro Serena Perizzolo lancia per 6 inninig concedendo alle bresciane 5 valide, 1 base per ball e ottiene 2 strike-out, sul fronte opposto Annika Bradley lancia per 7 riprese concedendo 4 valide e ottenendo 11 strike-out.

Nonostante la prestazione della Bradley in pedana il Marcheno fatica non poco a portarsi in vantaggio, ci riesce al terzo inning sfruttando un errore della difesa aviglianese che, su un bunt pressoché innocuo, riesce a sbagliare una facile assistenza in prima e, complice una mancata copertura, consente alle bresciane di portare a casa base 2 corridori.

Da segnalare la prestazione in battuta di Sara Morello che sulla Bradley ottiene un significativo 2 su 3, mentre le altre 2 valide sono state ottenute dalla solita Simone Svampa (ancora con un 1 su 3) e da Valeria Fioranti (1 su 3).

Con un errore in meno e maggiore aggressività in attacco la New Star poteva anche ottenere due vittorie a dimostrazione che il divario tecnico con le avversarie di fatto non esiste e il team aviglianese ha le carte in regola per prendersi significative rivincite nel girone di ritorno.

Domenica finalmente si torna a giocare sul diamante di Avigliana dove arriva il New Bologna; le bolognesi sono attualmente seconde in classifica dietro al Nuoro, dispongono di un buon potenziale in battuta dove emergono Vanessa Tuci con 450 di media battuta e soprattutto con un 850 di media bombardieri (basi conquistate con battute valide), Francesca Ercoli con un 400 in media battuta, Giorgia Parlotti con un 349 in media battuta e un 465 in media bombardieri, Sara Brugnolo con un 333 in media battuta e un 444 in media bombardieri.

Non appaiono imbattibili le tre lanciatrici bolognesi Viviana Cipressi con un PGL di 1,30, Christine Hacker che nonostante i 42 strike-out sin qui ottenuti, ha un PGL di 1,09 e Barbara Zorzati con un PGL di 2,88.

L’aria di casa, il calore ritrovato dei tifosi, possono ricaricare la New Star che non ha mai perso la voglia di vincere dimostrando che certe sconfitte bruciano ma fanno crescere in termini di esperienza, ha dare la carica ci penserà come sempre il manager Marzia Piantino che conosce bene limiti e potenzialità della propria squadra.

di Fabio Granaro