Si riforma la coppia dei sogni

dicembre 14, 2001 in Sport da Redazione

La coppia dei sogni si è riformata. L’Ivrea ha infatti di nuovo raggiunto in vetta al cnd, il Canavese. La squadra di Iacolino, battendo la Castellettese, grazie ad un gol di Bergantin, prosegue dunque la sua corsa vincente. Non si può dire altrettanto del Canavese, bloccato sullo 0 a 0 dal solido Borgomanero. La contemporanea, e clamorosa, sconfitta del Savona a Verbania poi, spalanca le porte ad un duello tutto canavesano. Manca una giornata al giro di boa, e questo potrebbe davvero essere l’anno della C2 per il torinese. Unica nota stonata, l’ennesimo infortunio, che colpisce la squadra di Frara. Questa volta è toccato a Barone.

Le vere sorprese di giornata però sono arrivate dalla coda. Il Moncalieri di Maurizio Lubbia, infatti si è inventato una partita entusiasmante a Borgosesia, ed è andato a vincere per 2 a 1. Dunque un segnale di risveglio, che apre le porte alla speranza, visto che l’unica pecca dei Gialloblù finora, è stata la mancanza di una continuità accettabile.

In Eccellenza, se ancora ce ne fosse bisogno, si è capito una volta di più, quanto la Cossatese, sia la vera forza d’urto del girone A. Il Rivoli di Camposeo aveva il compito di riaprire il torneo fermando la banda di Pino Fornara. I biellesi però sono su un altro pianeta rispetto a tutti, e la resistenza rivolese è durata solo un tempo. Continua a vincere anche l’Arona, è vero, ma l’impressione è che prima o poi si fermerà.

Una delle gare più belle della giornata è stata quella che opponeva Castellamonte e Pro Settimo, con i canavesani vittoriosi per 3 a 1. Peccato che il pomeriggio sia stato rovinato da una vergognosa rissa scoppiata sugli spalti.

Nel girone B, giornata ricca di pareggi, con il solo Pinerolo, in grado di infliggere un perentorio 4 a 0 all’Aqui. Con questa vittoria la formazione di Cristiano, arriverà al giro di boa da capolista, e diventerà la vera squadra da battere nel girone di ritorno.

di Paolo Robino