Scegliamo il barman dell’anno!

maggio 31, 2002 in Enogastronomia da Claris

30996‘Ci vediamo per un aperitivo?’ Frase abusata? No; il momento clou della giornata, per vedere gli amici, per gli affari, per tacchinare la/il ragazza/o ‘giusto’ non è più la cena, ma l’attimo precedente, quello dell’aperitivo… e se poi tutto fila liscio, allora via libera alla serata lunga…

E’ la moda del momento, i locali pubblici lo sanno ed anche a Torino negli ultimi anni si sono attrezzati di conseguenza: cocktail di classe e stuzzichini a volontà per trattenere i clienti e permetter loro di concludere le ‘missioni’, di cuore, portafoglio, fratellanza…

I torinesi dove amano di più trovarsi per l’ora dell’aperitivo? Certamente determinare il miglior cocktail bar non è facile, anzi l’onda avanza rapida e cambia sovente il fronte, però delle caratteristiche essenziali sono comuni ed una fondamentale: l’abilità del barman (o della barmaid, non dimentichiamoci che sono sempre più numerose e, a volte, migliori dei colleghi maschi !!!) Vi ricordate ‘Cocktail’ con uno straordinario Tom Cruise?

Bene, è il momento di eleggere il barman e l’aperitivo dell’anno di Torino e provincia…

L‘occasione è “Cocktail Square 2002”, un vero tour di sapori per eleggere l’aperitivo più gradevole che coinvolgerà in giugno tutta la “Cocktail generation”.

“Un aperitivo a Torino: Cocktail Square 2002” è un importante appuntamento organizzato dall’Epat (Esercizi Pubblici Associati Torino e Provincia) e promossa da Città e Provincia di Torino e Regione Piemonte.

L’appuntamento è negli oltre cento bar e locali che hanno aderito al concorso (tutti quelli che espongono il logo in figura), in programma da lunedì 3 giugno sino a mercoledì 19 giugno 2002.

Si tratta di un concorso aperto a tutti noi, amanti e consumatori dell’aperitivo, che avremo la possibilità di giudicare il cocktail prescelto, non soltanto in base alla piacevolezza del gusto, ma anche all’originalità della sua preparazione e all’abbinamento con le tartine e gli “stuzzichini” offerti. E non dimentichiamoci di considerare la cortesia e la professionalità del servizio e la piacevolezza del luogo.

Come fare? Semplice: o compilando l’apposita scheda (a disposizione nei bar) o tramite e-mail (all’indirizzo [email protected]) o con un messaggio SMS al numero 380.418.8427.

Al termine del concorso, i voti confluiranno nella sede organizzativa, dove si provvederà a stilare la classifica finale della sezione “Bar Cocktail Square”, comunicata ai partecipanti e consultabile sul sito www.epat.it

Fine? Assolutamente no, perché ci sarà la grande festa conclusiva, per i partecipanti, ma soprattutto per tutti i consumatori… Dove, quando, come?

Nello stupendo scenario di piazza Castello, da sabato 22 giugno a lunedì 24 giugno 2002, avrà luogo la parte finale della II edizione di “Un aperitivo a Torino: Cocktail Square 2002”. I barman dei primi trenta locali classificati saranno invitati a confrontarsi pubblicamente in un secondo momento del concorso, intitolato ovviamente Barman Cocktail Square, che culminerà, nella giornata di lunedì 24 giugno, nella proclamazione del vincitore della sfida diretta tra i finalisti.

Il programma di quest’anno è stato messo a punto sull’onda del successo della scorsa edizione, visitata da 180.000 persone, che, anche per questa, non verranno delusi dalla voglia di emergere dei migliori barman.

Conservando prioritari gli obiettivi del rilancio dell’intero settore bar, di arricchire la crescita e la professionalità degli imprenditori, di dare la possibilità di presentare i nuovi prodotti, “Un aperitivo a Torino: Cocktail Square” proporrà l’internazionalità e la differenziazione di tematiche, stili e linguaggi: un viaggio tra i protagonisti più “in” della stagione: drink, barman e prodotti, dalle antiche tradizioni locali sino ai riti dell’uomo moderno.

“Crediamo, afferma Franco Bergamino, Presidente EPAT, che Cocktil Square rappresenti non solo un importante momento di promozione e rilancio per l’intero settore bar sul nostro territorio, ma anche un’occasione per rendere la nostra città sempre più vitale, accogliente e aperta alle nuove tendenze.

Quello dell’aperitivo è un rito nato all’ombra della Mole con il vermouth, e quindi associato all’immagine di Torino, in quanto ne rappresenta una vera e propria tipicità: non a caso, quest’anno la nostra sezione Caffè Bar ha realizzato e testato più di venti cocktail inediti, ispirati alle più belle piazze di Torino. Come Associazione di Categoria abbiamo però anche il dovere di rinnovare questa tradizione, proprio ripartendo dalle origini e puntando sull’innovazione. Tutto ciò rappresenta una grande opportunità per la professionalità dei nostri imprenditori: l’obiettivo comune è infatti quello di incrementare la clientela attraverso la qualità e la diversificazione dell’offerta”.

Così, dal 22 al 24 giugno in piazza Castello, sarà un momento di festa e sinergia con ‘gli aperitivi musicali’ e quelli ‘culturali’.

Infatti, il gusto dei più noti aperitivi sarà abbinato alle note di grandi maestri della musica d’autore, suonata dal vivo… E presso l’elegante struttura, si svolgeranno dei salotti culturali, per raccontare la città, attraverso la cultura del loisir e del savoir vivre, alla riscoperta del “bere bene e con gusto”.

di Claris