Rotolo e rotolo

febbraio 18, 2001 in il Traspiratore da Redazione

Rotolo e rotolo,

giù per la collina e mi sporco di verde prato. Una  coccinella mi si siede sul ginocchio: ha sette pallini 

bianchi sul dorso.

Rotolo e rotolo,

giù per il dirupo e mi sporco di marrone terra. Una mosca mi ronza sulla testa: sbatte le ali veloce per restare in aria.

Rotolo e rotolo,

giù fino in fondo al mare e mi bagno il corpo. Un pesce mi s’avvicina lentamente: mi guarda negli occhi e se ne va.

Il Traspiratore – Numero 25-26

di Gianluca Ventura