Rosina fa volare il Toro

marzo 12, 2007 in Sport da Giovanni Rolle

Con un bellissimo gol di Rosina nel secondo tempo il Torino ha battuto il Catania e conquistato tre punti importanti.

La prima frazione, pur giocata su buoni ritmi agonistici, scorre senza lasciare traccia nel tabellino dei marcatori. Le due squadre, in particolare quella granata, cercano soprattutto i lanci in profondità. Le occasioni da gol sono però poche, anche perché entrambe le formazioni mantengono un atteggiamento molto accorto e spesso si vedono gli attaccanti delle due squadre arretrare a dare man forte ai rispettivi reparti difensivi.

Per vedere una vera conclusione in porta bisogna aspettare il 37’, quando Gallo scalda le mani di Pantanelli con un potente tiro dal limite dell’area. Il centrocampista granata viene imitato pochi minuti dopo dal catanese Colucci, il quale prova a sorprendere Abbiati con un insidioso pallonetto, che il portiere torinista riesce a deviare sopra la traversa con la punta delle dita.

La ripresa incomincia in modo più vivace, in quanto il Torino inizia a spingere con decisione alla ricerca della rete del vantaggio. I granata sfiorano subito il gol con un’incornata di Muzzi, che viene respinta sulla linea dall’ex torinista Edusei, il quale riceva poi un affettuoso rimbrotto da parte di Brevi, suo capitano l’anno scorso quando il centrocampista militava nella squadra di De Biasi. E’ un atteggiamento diverso quello della squadra granata e soprattutto è un altro Rosina rispetto a quello rimasto nell’ombra nel primo tempo. Il fantasista granata si porta in un paio di occasioni vicino al gol e attorno alla mezz’ora realizza la rete del vantaggio granata con un’azione memorabile che fa spellare le mani agli spettatori dello stadio Olimpico, in visibilio per la prodezza dell’Under 21. E’ il gol decisivo, che regala la vittoria al Torino.

TORINO-CATANIA 1-0

  • RETE: 31′ st Rosina.

  • TORINO: Abbiati; Brevi, Bovo, Comotto, Balestri; Ardito, Gallo, Lazetic (Cioffi), Rosina; Muzzi (Stellone), Abbruscato (De Ascentis).

    All. De Biasi.

  • CATANIA: Pantanelli, Silvestri, Sottil, Stovini, Vargas, Baiocco, Edusei (Rossini), Caserta, Colucci, Spinesi, Corona (Lucenti).

  • All. Marino.

  • ARBITRO: Paparesta di Bari.

  • AMMONITI: Ardito, Bovo (T); Colucci (C).

    di Giovanni Rolle