Rococò nell’HMA

ottobre 7, 2004 in Spettacoli da Cinzia Modena

Giovedì 7 ottobre saranno ospiti dell’HMA alcuni baldi giovani tedeschi che dal 1995 hanno deciso di intraprendere ufficialmente la strada della musica elettron ica. Berlinesi d’origine, un nome identificativo particolare, To Rococo Rot, il cui suono ricorda vagamente il Toroc e le Olimpiadi Invernali 2006, spesso chiamati Rococò per sintesi.

Il loro genere musicale è essenzialmente elettronico ma è stato accostato a più filoni: al post-rock (per capirsi di band quali Tortoise e Trans Am); all’IDM (Intelligent Dance Music); alla minimal techno; a illustri colleghi tedeschi quali Neu! e Can.

Le influenze che animano le loro mente creative sono sicuramente tante e la loro creatività sembra non aver limiti.

Nel ’96 esordiscono con un picture-disc senza titolo intriso ricco di samples elettronici, groove d’impatto ed atmosfere ipnotiche: elettro-rock. Il disco di lancio è molto apprezzato tanto in Europa quanto negli USA ed in Canada. La strada è aperta. Le pubblicazioni successive tante con titoli bizzarri: “Veiculo”, “TRRD”, “The Amateur View” ed il successo riscontrato crescente.

Giovedì presenteranno brani tratti dall’album “Hotel Morgan”, ed il risultato delle sonorità ricercate e svelate in ondate di poetica elettronico-minimale. Da un “passato” fatto di elettronica ragionata, concettuale, è emerso un fiore che parla di elettronica melodiosa (le cui tinte riportano a tastiere, strumenti acustici e synth). Il risultato: maggiore accessibilità della loro musica, abbordabile da un pubblico eterogeneo e con passioni diverse.

Hotel Morgan offre un ampio panormana musicale: techno, elettro-funk, minimal house, lounge, e morbido electropop. Influenze diverse ben miscelate secondo uno schema chiaro fluente semplice e gradevole, senza velleità di scardinare gli schemi musicali. Solo volontà di ricerca di armonia.

Un brano che lo può provare è “Dahlem”. Le note riportano ad uno swing vagamente funky avvolto a cascata da una melodia minimale. Nel complesso i 14 brani proposti spaziano dal funky-house a connubi techno-acustica a sperimentazioni liquide e glitchate, a lounge acustico condito con ritmiche samba e colorato di pop music.

Un album, quello dei To Rococo Rot, che come si può ammirare in un Hotel, propone spaccati diversi nei versi e nelle note. Un cocktail, se si vuole, dalla fragranza calda e armoniosa in puro stile tedesco.

TO ROCOCO ROT

in concerto per presentare l’album

“Hotel Morgen”

Giovedì 7 ottobre 2004

ore 22.00, ingresso 8 euro

Hiroshima Mon Amour

via Bossoli, 83 – 10135 Torino

Telefax 011 3175427 / 011 3174997

di Cinzia Modena