Ristorante Immortale

febbraio 19, 2002 in Spettacoli da Stefania Martini

25459Lo spettacolo dei tedeschi Dacapo Kultur-Offensiv da Bochum è presentato nell’ambito della decima edizione della rassegna FOLLIA A TEATRO, organizzata dal Teatro Juvarra (in collaborazione con la Regione Piemonte e la Provincia di Torino) e curata da Sergio Martin e Giorgio Sebastiano Brizio.

“Ristorante Immortale” è un’opera teatrale con maschere, creata e interpretata da Paco Gonzalez, Vjorn Leese, Ilka Vierkant, Hajo Schuler, Michael Vogel ed è stato presentato al Festival di Edimburgo nell’agosto dello scorso anno.

“Ristorante Immortale” è da qualche parte, tra paradiso e inferno, al centro dell’universo; è tutto nella mente, un miscuglio culinario e metafisico, dove sogni ed incubi, commedia e pathos collidono.

Impassibili sotto le loro maschere, cinque personaggi ci trascinano in un universo che Magritte non avrebbe rinnegato. Ogni vita umana è qui. Il cuoco non è al piano ma alla fisarmonica. Un giovane cameriere dinamico, stupito di essere là, fa i suoi primi passi, mentre il decano del battaglione prova disperatamente a tenere duro sulle sue anche artritiche e di essere all’altezza dei suoi giovani colleghi….

Prima della ronda dei désserts, vengono il valzer dei piatti ed il tango dei tovaglioli. Il servizio è orchestrato sapientemente, come per il balletto delle grandi serate mentre la sala resta disperatamente vuota.

Questo è il fallimento?

I clienti hanno rifuggito questo ristorante, dove l’assurdo è il piatto forte in un menù del giorno surrealistico?

I cinque personaggi volteggiano come delle marionette in un ambiente deliziosamente strano e sempre pazzamente divertente.

Ogni commediante aggiunge al suo talento di attore un’altra specialità: mimo, clown, musica o fabbricazione delle maschere.

La squadra di “Ristorante immortale” si è composta alla Folkwang Hochschule di Essen (Germania), specializzata nel teatro del movimento.

Questa scuola forma degli attori per cui il gesto è essenziale. L’utilizzo e la fabbricazione della maschera sono un supplemento indispensabile per sottolineare meglio la meccanizzazione del corpo.

Scommettiamo che questa storia di ristorante si rivolge a tutti, dai 7 ai 77 anni perché è divertente e malinconica, perché è per tutta la famiglia, perché è ingannevolmente semplice ma basata su grande abilità.

Ristorante Immortale

Teatro Juvarra

via Juvarra 15 – Torino.

Dal 20 al 23 febbraio

ore 20.45 (domenica 24 febbraio ore 16.30).

Informazioni allo 011.540.675

di Stefania Martini