Religiosità di Vetro

ottobre 3, 2002 in Arte da Marinella Fugazza

32019(1)“Religiosita’ di Vetro – Icone dal mondo contadino Romeno”, e’ il titolo di una mostra, visitabile dal 4 ottobre al 23 gennaio 2003, al Museo Nazionale della Montagna sul Monte dei Cappuccini a Torino.

Le icone non sono solo un simbolo di profonda religiosità e devozione, non vogliono solo rappresentare e parlare delle immagini che riproducono, ma sono anche il racconto della vita di chi le ha realizzate.

Queste opere nascono in poveri cascinali, in condizioni ambientali difficili, con conoscenze elementari di arte, storia e religione. Questa mostra vuole quindi essere anche un omaggio a quanti vivono sulle montagne del mondo, e, al tempo stesso, un invito a conoscere queste popolazioni ormai molto vicine a noi e diventate parte integrante della nostra popolazione. Nelle immagini esposte, affiorano i segni di una fede popolare che riporta anche alle nostre radici, alle nostre montagne.

La mostra propone una selezione di pezzi provenienti dal Muzeul Taranului Roman di Bucarest. Si tratta di ottanta icone su vetro, prodotte tra la fine del XVIII e il XX secolo, di formati diversi, realizzate da vari autori con tecniche differenti, con le quali si vuole offrire al pubblico una visione il piu’ possibile articolata e completa del fenomeno.

Le opere esposte trattano tutti gli aspetti dell’iconografia, dai Santi piu’ noti a quelli di venerazione contadina, dalle scene a soggetto biblico ai fatti salienti della vita di Gesu’. Con questa ulteriore iniziativa del Museomontagna si chiude la programmazione del 2002, Anno Internazionale delle Montagne; un anno che ha visto la direzione e l’organizzazione del Museo impegnati in una serie di innovative, impegnative e fantasiose iniziative.

di Marinella Fugazza