Raga e Bou stelle di Torino

novembre 20, 2005 in Sport da Cinzia Modena

Raga e Bou stelle a Torino per il Trial Indoor Torino

E’ pareggio tra il campione del mondo Adam Raga e l¹astro nascente Toni Bou nel Trial International di Torino. Infatti Bou ha preceduto Raga nella gara del sabato sera mentre il pilota della Gas Gas ha preceduto quello della Beta la domenica pomeriggio.

Nel Trofeo Allianz Subalpina Antoni Bou ha sfiorato la perfezione ed ha vinto. Il pilota spagnolo si è imposto guidando con naturalezza attento a dove mettere le ruote. Quattro zeri, un uno ed un due è il suo score in finale dopo aver chiuso con una sola penalità, accusata per altro nel

³parallelo², la manche di qualificazione.

Al secondo posto si classifica Adam Raga che aveva chiuso la qualificazione con lo stesso punteggio di Bou. Il pluricampione in finale ha commesso due errori gravi, nella terza e quinta zona, che l¹hanno tolto di gara.

Terzo posto per il giapponese Takahisa Fujinami che da subito si è visto che aveva qualche difficoltà, ma alla fine ha buttato tutto alle ortiche con due cinque nelle zone numero cinque e sei.

Il primo degli esclusi dalla finale è Albert Cabestani che ha

sbagliato la seconda zona ed ha messo i piedi a terra nella quattro. Niente da fare per i due azzurri Fabio Lenzi e Daniele Maurino. Per loro il percorso era troppo difficile. Per entrambi cinque falli su sei zone, segno che questa gara non era alla loro portata. Poco meglio di loro ha fatto il

polacco Tadeusz Blazusiak che chiuso a ventun punti. Nel Trofeo Sanpaolo di domenica pomeriggio Raga non ha più commesso errori. Dopo aver chiuso la qualificazione con due punti, di cui uno in parallelo, in finale ha voluto rimarcare di essere il più forte. Dopo la prima zona,

insuperabile per tutti, non ha più messo piedi a terra se non nella seconda prova di parallelo. Sei i punti totali contro gli otto di Bou. Il pilota di Barcellona ha messo un piede in cima alla ripida salita della prova conclusiva, poi ha perso entrambi i paralleli. Ha comunque dimostrato una

grande maturità e annunciato chi sarà il prossimo rivale del campione del mondo. Come sabato terzo posto per Fujinami, che ha avuto accesso alla finale dopo uno spareggio con Cabestany. Il pilota giapponese ha clamorosamente

sbagliato la terza zona poi ha messo un piede sull¹ultima. Peccato per Albert Cabestany che in qualificazione aveva girato molto bene finendo con sole quattro penalità. Il parallelo di spareggio non gli ha però sorriso. Dietro a lui ancora Blazusiak che precede Daniele Maurino che ha finito la

gara con gli stessi punti di Lenzi, ma che ha nuovamente battuto nello spareggio.

  • Classifica Trofeo Allianz Subalpina (sabato)

    Qualificazione.

    1. Raga (Gas Gas) p. 1; 2. Bou (Beta) p. 1; 3. Fujinami (Honda) p. 5; 4.Cabestany (Sherco) p. 9; 5. Blazusiak (Gas Gas) p. 21; 6. Maurino (Gas Gas) p. 26; 7. Lenzi (Montesa) p. 30.

    Finale

    1. Bou p. 4; 2. Raga p. 11; 3. Fujinami p. 16.

  • Classifica Trofeo Sanpaolo (domenica)

    Qualificazione.

    1. Raga p. 2; 2. Bou p. 3; 3. Fujinami p. 4; 4. Cabestany p. 4; 5. Blazusiak p. 17; 6. Maurino p. 27 ; 7. Lenzi p. 25*

    * non ha disputato i due paralleli.

    Finale.

    1. Raga p. 6; 2. Bou p. 8; 3. Fujinami p. 11.

    di Cinzia Modena