Prima sconfitta per l’Ivrea

settembre 23, 2003 in Sport da Redazione

La sconfitta dell’Ivrea contro la Pro Sesto è la prima in quattro partite di campionato. Per questo il tecnico Gaudenzi ha dichiarato che il risultato di ieri non lascia trami nel gruppo arancione. In fondo quella lombarda è una formazione solida e molto forte con il chiaro obiettivo di salire in C1. E’ ovvio che una neo promossa come l’Ivrea debba faticare al cospetto di una compagine così esperta. L’ 1-3 finale però, risulta bugiardo per quanto visto al “Pistoni”. Questo principalmente perché almeno due dei tre gol subiti derivano da incredibili disattenzioni difensive eporediesi. La rete dell’Ivrea è stata realizzata dal solito Emil Zubin, il capocannoniere arancione, che ha messo il suo zampino in quasi tutti gli incontri disputati finora.

Prima o poi doveva capitare di perdere una partita – ha detto Gianluca Gaudenzi – l’importante è non farne un dramma. Anche perché ha fatto la differenza soltanto l’esperienza. Ovviamente ne ha di più la Pro Sesto, capitanata da Filippo Galli. Ci vorrà ovviamente un’attimo di tempo per non soffrire più di tanto – spiega ancora il tecnico – perchè non è facile per alcuni giocatori adatarsi subito a cerrte squadre. Non sarà facile nemmeno il prossimo confronto per l’Ivrea, che si troverà di fronte un avversario blasonato come la Cremonese. Anche se i grigiorossi hanno un punto in meno degli arancioni il loro blasone fa pensare ad un confronto piuttosto duro. Da segnalare c’è la beffarda sconfitta della Pro vercelli, battuta in casa dal Belluno. Buon successo infine per la Valenzana, che supera per 1-0 l’Alto Adige in trasferta.

Serie D: primo stop per il Canavese di Riccardo Milani

La trasferta di Fiorenzuola ha avuto un sapore amaro per Il Canavese. I ragazzi di Milani hanno dominato la partita sul piano del gioco, ma ad avere la meglio è stato il cinismo del Fiorenzuola. I lombardi si sono assicurati la vittoria segnando un gol per tempo. Il prossimoo impegno dei rossoblù è previsto per domenica prossima al “Cerutti” di San Giosto contro il Robbio. Perde ancora l’Orbassano di Michele Scola, battuto in trasferta dalla Castellettese. La formazione del presidente Cascino ha avuto un inizio di campionato davvero disastroso. In testa alla classifica ora ci sono i lombardi del Vigevano, capaci di vincere finora tutte le partite disputate.

di Paolo Robino