Prestigiosa sede per il “Cat” torinese

febbraio 15, 2001 in Attualità da Claris

Operativi da quasi due mesi, inaugurati ufficialmente da una settimana, i “Cat.Com” sono l’ultimo fiore all’occhiello dell’Ascom, l’associazione del commercio, del turismo e dei servizi della Provincia di Torino.

Vediamo innanzi tutto il significato dell’acronimo “Cat.Com”.

I CAT, Centri di Assistenza Tecnica per le imprese, sono organismi associativi la cui costituzione, da parte delle associazioni di categoria maggiormente rappresentative, è prevista dalla legge “Bersani” di riforma e disciplina del commercio, con l’obiettivo di accompagnare. attraverso adeguati strumenti di supporto i processi di ammodernamento e riqualificazione del settore commerciale. In particolare, sotto l’aspetto dell’innovazione, della formazione e della gestione economico-finanziaria delle imprese.

Essendo prevista la possibilità di finanziamento dei CAT con risorse pubbliche (nazionali e regionali), i Centri sviluppano un’importante funzione di contatto fra pubblico e privato, in quanto le pubbliche amministrazioni possono avvalersene per lo svolgimento di funzioni proprie che vengono affidate dietro convenzione.

Il Centro di Assistenza Tecnica per le imprese e le amministrazioni locali, costituito nel maggio scorso per iniziativa dell’Ascom di Torino si chiama CAT.COM. S.c.r.l., diventato operativo a fine 2000, è stato ufficialmente riconosciuto dalla Regione Piemonte con provvedimento n. 200/2000 come centro specializzato di settore ad alta professionalità.

Se la sistemazione logistica presso il palazzo Ascom in via Massena 20 a Torino sembra ovvia, ben meno prevedibile è stato lo sforzo compiuto dai soci fondatori (Ascom e Forter Piemonte) per allestire dei nuovi locali con le più innovative e sofisticate attrezzature tecnologiche.

Sono tre le aule ad “alta definizione tecnologica”: Demarchi, Gandini, Muggio.Nella prima sono disponibili 21 personal computer con Windows 98 e Office Professional (20 postazioni allievo e 1 postazione docente), in rete TCP/IP con stampante laser e a getto di inchiostro.

Parallelamente alla rete “tradizionale” sono stati installati una rete didattica per l’interazione del docente con gli allievi, un proiettore multimediale, un videoregistratore, un amplificatore stereo con due casse acustiche, oltre alla predisposizione per ricevere le trasmissioni via satellite.

Vediamo ora i servizi del Centro.

Alle imprese sono offerti qualificati ed innovativi servizi di consulenza e d’assistenza, finora difficilmente reperibili sul mercato se non a costi inaccessibili per le piccole e medie aziende.

I filoni interessati sono la formazione di management imprenditoriale nei settori del commercio, del turismo e dei servizi, per creare nuove figure di “imprenditori” in grado di orientare al meglio le loro scelte in termini di organizzazione aziendale, di ottimizzazione degli acquisti, di definizione delle strategie di vendita, di sfruttamento delle opportunità legate al nuovo mondo dell’E-commerce.

Non manca la possibilità di consulenze relative alle opportunità di credito agevolato attraverso vari strumenti come la legge 488, i Fondi strutturali Europei, il Fondo Unico Regionale per lo sviluppo imprenditoriale, i Patti Territoriali.

Alle Amministrazioni Locali so offrono invece formazione e aggiornamento professionali, assistenza alla realizzazione di progetti di qualificazione urbana ed alla predisposizione di progetti di marketing territoriale per la promozione dell’ immagine e delle opportunità delle singole realtà locali in funzione delle specifiche peculiarità e vocazioni.

Informazioni

Ascom

via Massena, 20 – 10128 Torino

tel. 011.55.16.111

fax 011.55.16.289

di Claris