Premio Grinzane: i vincitori

gennaio 16, 2002 in Attualità da Stefano Mola

25282Dormono. Ancora ignari. Nelle vetrine delle librerie. Speriamo al riparo dal sole, che la copertina non si scolori. Appoggiati vicino ad altri libri, magari invidiosi di una fascetta proclamatoria (che so, Premio Grinzane 2001, ad esempio) che un libro a fianco magari ha già.

E che loro, dalle 16:30 di Sabato 19 Gennaio, avranno. Infatti in questa ora e data avrà luogo la proclamazione dei vincitori della XXI edizione del premio Grinzane.

Il luogo? Prestigiosamente e nobilmente, il Teatro Carignano (Piazza Carignano, Torino, se ce ne fosse bisogno)

Per quel luogo e per quell’ora, conosceremo le scelte fatte quest’anno da Giuseppe Bellini, Vincenzo Consolo, Maria Corti, Daniele Del Giudice, Luigi Forte, Sergio Perosa, Giuseppe Pontiggia, Gianni Riotta, Francesca Sanvitale, Giuliano Soria e Sergio Zoppi che, presieduti da Lorenzo Mondo, formano la giuria dei critici.

Le sezioni sono 5: narrativa italiana, narrativa straniera, giovane autore esordiente, traduzione, internazionale.

Da quel giorno e quell’ora inizierà il lavoro delle giurie degli studenti: 11 Scuole Superiori d’Italia, a cui si aggiungono le giurie all’estero attivate presso i Licei Italiani di Bruxelles, Buenos Aires, Parigi, Praga, Berlino e presso le Università di Mosca, Salamanca, Stoccolma, Connecticut (USA) e la neo acquisita Tokyo. Sceglieranno, all’interno delle terne di volumi per le sezioni narrativa italiana e straniera, i due rispettivi supervincitori.

La giornata di Sabato 19 sarà ulteriormente arricchita da un intervento dello scrittore cileno Luis Sepúlveda (“La gabbanella e il gatto”, “Le rose di Atacama”, “Patagonia express”, e tanti altri libri, oltre alle lotte per i diritti dell’uomo al suo impegno in tematiche ecologiste)

Segnatevi infine un’altra data e un altro luogo: Sabato 15 giugno 2002, Castello di Grinzane Cavour (Cuneo). Per la tradizionale cerimonia di proclamazione dei supervincitori.

di Stefano Mola